Anno di prova dopo passaggio di ruolo: deve essere svolto nella sua interezza in base al DM 850/2015

G.V. – Volevo fare domanda di passaggio di ruolo dalle medie alle superiori. É vero che , se ottengo il passaggio, dovrò rifare l’anno di prova con i corsi di formazione in presenza e online?

Giovanna Onnis – Gentilissima G.V.,

la risposta al tuo quesito è affermativa.

Il DM 850/2015, infatti, nell’art.2 comma 1, stabilisce che sono tenuti allo svolgimento dell’anno di prova nella sua interezza  anche i docenti che hanno ottenuto il passaggio di ruolo:

Sono tenuti ad effettuare il periodo di formazione e di prova:

  1. i docenti che si trovano al primo anno di servizio con incarico a tempo indeterminato, a qualunque titolo conferito, e che aspirino alla conferma nel ruolo;
  2. i docenti per i quali sia stata richiesta la proroga del periodo di formazione e prova o che non abbiano potuto completarlo negli anni precedenti. In ogni caso la ripetizione del periodo comporta la partecipazione alle connesse attività di formazione, che sono da considerarsi parte integrante del servizio in anno di prova;
  3. i docenti per i quali sia stato disposto il passaggio di ruolo.

Quindi,  se con la mobilità 2017/18 acquisirai titolarità alla scuola secondaria II grado in seguito a passaggio di ruolo, dovrai svolgere l’anno di prova nel nuovo grado di titolarità

Posted on by nella categoria Senza categoria
Versione stampabile
ads ads