Graduatorie III FASCIA ATA: calcolo giorni di servizio

 

Federico – Ciao Lalla, volevo un consiglio, ti spiego la mia situazione. ho fatto domanda come coll scol 3 anni fa, con punteggio 9.8 nella regione Lombardia e piu precisamente nella prov di Mantova, dopo tre anni mi hanno chiamato per una supplenza dal 26/01 al 26/02 e ora mi hanno prorogato fino al 12 marzo. (12 ore a settimana) quest’anno con l’aggiornamento della domanda vorrei spostare la regione dalla Lombardia all Emilia Romagna poichè abito vicino Bologna. secondo i miei calcoli (correggimi se sbaglio) fino al 12 marzo avrò maturato 1 mese e 14 giorni di lavoro.. ho letto nei vari forum che per raggiungere 1.00 punto dovrei fare 1 mese e 16 giorni. quindi se il 12 marzo dovessi finire mi ritroverei con 0,5 punti che sommati a 9,8 arrivo a 10.3 cosa mi consigli? sposto la regione oppure no? con un punteggio di 10,3 si dovrebbe esser chiamati? oppure rischio che spostandomi di regione perdo 3 anni?

in alternativa ho letto che se vengo assunto in delle scuole paritarie mi vale come punteggio è vero? se è vero provo a sentire qualche scuola paritaria se è disponibile ad assumermi

nell’attesa di una tua gentile risposta porgo saluti

di Giovanni Calandrino – Gentile Federico, dal 26 gennaio al 12 marzo ’17 sono 1 mese e 15 gg. Valutati come 0,50 punti sul medesimo profilo di servizio. Pertanto sommati ai tuoi 9,80 punti di partenza diventano 10,30 punti. Ti confermo che il servizio sulle scuole non statali paritarie è valutato la metà.

Alle tue successive domande: sposto la regione oppure no? con un punteggio di 10,3 si dovrebbe esser chiamati? oppure rischio che spostandomi di regione perdo 3 anni? Non posso fornirti risposte certe. Ovviamente, diversi sono i fattori che influiscono sulle probabilità di chiamata all’interno di ogni singola provincia.