Istituto Comprensivo e docenti secondaria I grado: dal prossimo anno organico unificato e titolarità nell’IC

Maria Grazia – Per il prossimo anno, si parla di graduatoria unica negli Istituti Comprensivi. Nel mio Istituto Comprensivo formato da scuole di tre comuni diversi, fino ad oggi con graduatorie separate (per la Scuola Secondaria di primo grado), a partire dal prossimo settembre (2017) ci sarà una graduatoria unica? Ne siamo sicuri? Chi mi può dare, ad oggi, la certezza? Chiedo questo perché, in caso contrario, mi conviene chiedere subito (entro il 15 marzo 2017) un part-time di 16 ore per non dover fare 2 ore chissà dove, pur essendo la prima nella graduatoria unica, ma perdente se la graduatoria rimane separata. Grazie. Cordiali saluti.

Giovanna Onnis – Gentilissima Maria Grazia,

sull’unificazione degli organici e conseguente graduatoria unica per i diversi plessi di un IC e i diversi indirizzi di un IIS ne abbiamo parlato in uno specifico articolo che ti invito a leggere http://www.orizzontescuola.it/mobilita-preside-potrebbe-decidere-in-quali-sedi-dello-stesso-comune-sistemare-docenti-anche-chi-non-ha-presentato-domanda-di-trasferimento/

Questa  unificazione è stabilita nell’art.13 comma 7 dell’ipotesi di CCNI dove si sottolinea la necessità di applicare quanto disposto nell’art.1 comma 5 della legge 107:

“In applicazione dell’art 1 comma 5 della legge 107/15 che prevede: ’al fine di dare piena attuazione al processo di realizzazione dell’autonomia e di riorganizzazione dell’intero sistema di istruzione, è istituito per l’intera istituzione scolastica, o istituto comprensivo, e per tutti gli indirizzi degli istituti secondari di secondo grado afferenti alla medesima istituzione scolastica l’organico dell’autonomia, funzionale alle esigenze didattiche, organizzative e progettuali delle istituzioni scolastiche come emergenti dal piano triennale dell’offerta formativa’, per l’anno scolastico 2017/18, ferme restando le prerogative dei Dirigenti scolastici e degli organi collegiali relative all’assegnazione dei docenti alle classi e alle attività, i posti di un’autonomia scolastica situati in sedi ubicate in comuni diversi rispetto a quello sede di organico sono assegnati, nel limite delle disponibilità destinate ai movimenti, secondo le modalità e i criteri definiti dalla contrattazione di istituto. La contrattazione dovrà concludersi in tempi utili per il regolare avvio dell’anno scolastico all’1/9/2017. Sono comunque salvaguardate le precedenze di cui al successivo articolo 13”

Quindi anche tu, come docente che acquisirà titolarità in un IC, sarai coinvolta in questa unificazione e, dal prossimo anno, sarai inserita in un’unica graduatoria valida per la tua classe di concorso e per tutti i plessi che appartengono all’Istituto

ads