Graduatoria interna di istituto: i docenti “ultimi arrivati” saranno in coda a prescindere dal punteggio e dalla tipologia di cattedra di servizio

Anna – Sono una docente di scuola secondaria di II grado, con 10 anni di ruolo. Vorrei sapere: qualora venga accettata la domanda di trasferimento, quale sarà la mia posizione nella graduatoria di istituto nelle nuova sede? C’è qualche possibilità che io sia messa in coda ai potenziatori oppure è questa un’ipotesi priva di fondamento? Grazie per la vostra attenzione

Giovanna Onnis – Gentilissima Anna,

se sarai soddisfatta nella domanda di trasferimento e otterrai il movimento richiesto sarai collocata in coda nella graduatoria interna della nuova scuola di titolarità o di incarico triennale.

Tale disposizione, prevista nel CCNI, è valida per tutti i docenti “nuovi arrivati” nella scuola a prescindere dal loro punteggio e a prescindere dalla tipologia di cattedra nella quale prestano servizio , che potrà essere sia sull’organico di diritto che sul potenziamento

 

ads ads