Cattedre Orario Esterne: non è prevista una composizione “mista” con ore di diverse classi di concorso

Salve sono una insegnante entrata di ruolo l’anno scorso nella classe di concorso A051, ma abilitata anche nelle classi A 050 e A 043. Attualmente occupo una COE di A051 su due istituti  gestiti da presidi diversi. Visto che il prossimo hanno ci sarà l’organico unico mi chiedevo se potessi accumulare tutte le 18 ore nella scuola da cui sono gestita (o in altri istituti che dipendono da essa)  tenendo conto di spezzoni che fanno parte della classe di concorso A050, visto che sono abilitata anche in questa classe di concorso. E se è possibile devo produrre qualche domanda in particolare? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima professoressa,

le Cattedre Orario Esterne vengono costituite dagli Uffici Scolastici  Provinciali accorpando spezzoni orario vacanti e disponibili per una stessa classe di concorso.

All’interno di un IC o di un IIS con organico unificato le cattedre costituite con ore disponibili nei diversi plessi anche di comuni diversi, risulteranno sempre cattedre interne all’Istituto e saranno le prime ad essere costituite in presenza di adeguate disponibilità orarie.

In assenza di spezzoni interni che possono garantire la costituzione di cattedra completa l’USP procede con il completamento esterno accorpando spezzoni appartenenti a diversi istituti.

In ogni caso, comunque, potranno essere costituite esclusivamente COE per una specifica classe di concorso, quindi, solo ore A051, oppure solo ore A050 oppure solo ore A043, ma mai ore miste delle diverse discipline appartenenti alle diverse classi di concorso.

Nel tuo caso potrai avere l’assegnazione di una COE nella A051 che è la tua classe di concorso di titolarità, mentre per le altre classi di concorso dovrai chiedere passaggio di cattedra per la A050 o passaggio di ruolo per la A043

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads