L’utilizzazione su posto di sostegno non modifica la titolarità docente ai fini della valutazione del servizio

Eva – sono una docente di Scuola Primaria entrata di ruolo nell’anno 2014-15 e sempre in tale anno ho concluso la specializzazione sul sostegno. La sede definitiva assegnatami per l’anno 2015-16 risultava essere su posto di lingua in una scuola nel comune X ma ho chiesto ed ottenuto utilizzazione su posto di sostegno in una scuola del comune Y. Per l’attuale anno 2016-17 ho chiesto ed ottenuto trasferimento definitivo su posto di sostegno nella scuola Y (la stessa quindi dell’utilizzazione del precedente anno). Per quanto riguarda il calcolo del punteggio nella graduatoria interna di istituto, l’anno di utilizzazione potrà essere conteggiato 12 punti in questo caso? Grazie.

Paolo Pizzo – Gentilissima Eva,

La mobilità annuale ovvero l’utilizzazione o l’assegnazione provvisoria non modifica la titolarità del docente.

Precisando quindi che ai fini della valutazione del servizio e quindi del raddoppio del punteggio degli anni svolti su sostegno vale esclusivamente la titolarità e il ruolo di appartenenza, non potrai far valere l’anno di utilizzazione per il raddoppio del punteggio perché eri titolare di posto comune.