Passaggio di ruolo: con unica domanda si possono esprimere preferenze per diverse province

Luisa – Sono una docente di scuola primaria e quest’anno vorrei presentare domanda sia di trasferimento interprovinciale sia di passaggio di ruolo. Ho letto che in caso di richiesta di trasferimento e di passaggio di ruolo prevale il passaggio di ruolo. Quindi, mi è preclusa la possibilità di chiedere il passaggio di ruolo in un’altra provincia? In attesa di una Vostra cortese risposta, invio i migliori saluti.

Giovanna Onnis – Gentilissima Luisa,

nella sequenza operativa stabilita nell’Allegato 1 dell’ipotesi di CCNI, dove viene indicato l’ordine delle operazioni nei trasferimenti e passaggi, il trasferimento viene disposto prima del passaggio di ruolo, ma se si ottiene anche quest’ultimo, tale movimento annullerà il trasferimento già disposto.

Quanto detto è chiaramente stabilito nell’art.4 comma 6 del contratto:

“[…..]Nel caso di presentazione di domande di trasferimento, di passaggio di cattedra e di passaggio di ruolo, il conseguimento del passaggio di ruolo rende inefficace la domanda di trasferimento e/o di passaggio di cattedra o il trasferimento o passaggio di cattedra eventualmente già disposti.”

Nella domanda di passaggio di ruolo potrai inserire 15 preferenze delle quali fino a 5 scuole e le restanti potranno essere sia su ambito che su provincia. Potrai esprimere  nella stessa domanda  preferenze per province diverse, quindi sia per la provincia di titolarità che per altre province.

Non ti sarà, pertanto, preclusa la possibilità di ottenere passaggio interprovinciale e l’ordine con il quale inserirai le preferenze indicherà quale risulta per te il movimento prioritario, cioè quello provinciale oppure quello interprovinciale.

ads