Punteggio di continuità e graduatoria interna. Chiarimenti.

Mariagrazia – Sono un’insegnante di sostegno   di ruolo nella scuola secondaria di secondo grado, in occasione della compilazione del modulo per la graduatoria interna della scuola (allegato f) con i miei colleghi ci siamo interrogati a proposito del punteggio di continuità maturato; nello specifico il punteggio maturato negli anni precedenti è sempre valido o si perde nel momento in cui volontariamente si cambia scuola? Per esempio il servizio prestato dal 2010 al 2015 presso un’istituzione scolastica diversa da quella nella quale si presta attualmente servizio è ad oggi valutabile nella scuola di attuale servizio? Certa di una risposta, ringrazio anticipatamente. Cordiali saluti.

Paolo Pizzo – Gentile Mariagraiza,

con la domanda volontaria si perde automaticamente tutto il punteggio di continuità maturato nella scuola di precedente titolarità.

L’unica eccezione è per il personale perdente posto che condiziona la domanda di mobilità. Tale personale mantiene infaftti il diritto di rientro e la continuità nell’ex scuola.

Ma non è il tuo caso avendo prodotta domanda volontaria.

L’unica continuità che potresti mantenere è quella nel comune qualora il trasferimento tu l’abbia ottenuto in una scuola dello stesso comune rispetto a quella precedente. 1 punto per ogni anno.

 

ads