Assegnazione provvisoria: è un movimento annuale che si conclude il 31 agosto

Marcella  –  Sono una docente titolare in una scuola di Roma, ma in assegnazione provvisoria a Napoli.
Ho ricevuto una comunicazione dalla scuola di titolarità, dove mi informano che la mia assegnazione provvisoria è fino al 30 giugno e non fino al 31 agosto. Può accadere ciò? Come posso comportarmi? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Marcella,

sicuramente non è corretto quanto ti ha comunicato la tua scuola di titolarità.

L’assegnazione provvisoria è un movimento annuale disciplinato da un CCNI che ha validità nazionale e non può assumere caratteristiche differenti a seconda della regione d’Italia in cui il docente si trova.

Come movimento annuale l’assegnazione provvisoria dura un intero anno scolastico, quindi non può concludersi in data 30 giugno, come sostiene la tua scuola, ma si concluderà con la fine dell’anno scolastico 2016/17, cioè il 31 agosto.

Sarebbe interessante conoscere su quali basi la scuola ti fornisce l’informazione che indichi, informazione che, riteniamo utile ribadire, è sbagliata.