Trasferimento su scuola per titolare su ambito: non è possibile ottenerlo nella scuola dove il docente ha ricevuto incarico triennale

Paolo – Vorrei un chiarimento su questa parte del contratto sulla mobilità:

“Nel corso del movimento il posto per il quale i docenti hanno ricevuto l’incarico triennale viene considerato indisponibile analogamente ai titolari su scuola sino a quando, eventualmente, il docente non ottenga, a domanda, una diversa titolarità di scuola o di ambito attraverso la mobilità”

Questo significa che se nel mio Istituto c’è un pensionamento e quindi si libera un posto, posso richiederlo visto che non è il mio. Posso fare domanda per l’Istituto presso il quale ho incarico triennale chiedendo non il mio posto ma quello della docente che va in pensione? (La differenza è che otterrei la titolarità su scuola e non triennale su ambito.). Grazie mille.

Giovanna Onnis – Gentilissimo Paolo,

purtroppo la parte del CCNI  da te citata, che risulta essere l’art.3 comma 2, non ha il significato che ti piacerebbe.

La scuola nella quale hai ricevuto l’incarico non potrà essere da te inserita nelle preferenze, perché risultando per te “indisponibile” il sistema su istanze on line non te lo consentirebbe.

Questo è valido anche se nella scuola si liberasse, in seguito ad un pensionamento, una cattedra nell’organico di diritto, poiché nella domanda di trasferimento non si può fare distinzione tra cattedra di diritto o di potenziamento, optando per l’una o per l’altra.  I movimenti vengono disposti, infatti, sull’organico dell’autonomia, comprensivo di ambedue.

Come chiarisce l’articolo da te citato, potrai chiedere trasferimento in tale scuola solo dopo aver modificato la tua titolarità o la scuola di incarico triennale, sempre che venga consentita la preferenza analitica anche per  il futuro

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads