Docente soprannumerario con titolarità nell’IIS: chiarimenti su domanda condizionata

Rita – Sono una docente entrata in ruolo nel 1992. Lavoro in un Istituto di Istruzione Superiore.  Fino all’anno scorso afferivano all’IIS  scuole con organici separati.  Nell’anno scolastico 2014/2015 sono stata infatti perdente posto da una delle  scuola con un proprio organico ma appartenente allo stesso IIS in cui lavoro ora. Ho fatto domanda condizionata di trasferimento  presso la mia attuale sede di titolarità (che aveva un organico diverso) ma appartenente allo stesso Istituto di Istruzione Superiore, ottenendolo. Lo scorso anno ho fatto domanda per rientrare nella scuola di precedente titolarità per mantenere il punteggio di continuità come previsto tutt’ora dal contratto di mobilità.

Quest’anno però gli organici sono stati unificati e la mia scuola di precedente titolarità non è più sede di organico.  Non posso quindi fare la domanda per rientrare nella scuola da cui ho perso posto per mantenere il punteggio di continuità, in quanto non posso indicare né la scuola di precedente titolarità ormai con lo stesso organico (non lo permette il sistema istanze online) né posso chiedere tra le preferenze di rientrare nella scuola in cui sono già titolare. Ho posto il problema all’USP e mi dicono  che io non posso e non devo fare la domanda di trasferimento pur essendo nell’ottennio e che ho diritto a mantenere il punteggio di continuità anche nella graduatoria di Istituto perché è come se non avessi mai perso il posto. Vorrei una vostra conferma al fine di tutelarmi da eventuali ricorsi. Ci sono anche altri colleghi nella mia situazione. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Rita,

confermo quanto ti è stato detto dall’USP.

Con l’unificazione dell’organico  risulti titolare nell’IIS e non più in un singolo indirizzo, per ciascuno dei quali non esiste più un codice distinto, ma l’istituto è identificato da un unico codice meccanografico.

Non hai quindi la possibilità di chiedere la scuola di precedente titolarità nella domanda di trasferimento in quanto risulti titolare nell’IIS al quale tale scuola appartiene.

Questa modifica automatica della tua titolarità ti consente quindi di conservare tutto il punteggio di continuità maturato e di continuare a maturarlo senza considerare nessuna interruzione e senza dover fare domanda condizionata per il rientro (anche se sei nell’ottennio),  in quanto la tua titolarità comprende ora anche la scuola nella quale sei stata dichiarata soprannumeraria

 

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads