Fase transitoria per docenti abilitati: la graduatoria di merito sarà regionale

Maddalena – Ho letto i vostri articoli riguardo alle graduatorie di merito ad esaurimento e volevo chiedere un’informazione: per quest’anno sarà possibile agli abilitati dunque inserirsi sia nelle GI che nelle graduatorie di merito? Se é così, si possono scegliere due province diverse? Inoltre la prova orale da sostenere sarà da svolgere prima dell’inserimento nelle suddette graduatorie ad esaurimento?  Grazie.

risposta – gent.ma, l’aggiornamento delle graduatorie di istituto per il triennio 2017/20 sarà avviato tra qualche settimana, mentre per l’inserimento nella graduatoria di merito passerà ancora qualche mese (il decreto afferma “entro febbraio 2018).

Per l’inserimento nella graduatoria di istituto si sceglie una provincia, mentre per la graduatoria regionale ad esaurimento una regione. La regione potrà essere anche diversa rispetto a quella della graduatoria di istituto, fermo restando che ciascun docente può partecipare alla predetta procedura (ruolo da graduatoria di merito) in un’unica regione per tutte le classi di concorso o tipologie di posto per le quali sia abilitato o specializzato.

La prova orale dovrà essere svolta prima della costituzione della graduatoria, in quanto essa pur non essendo selettiva incide sulla posizione in cui ogni docente dovrà essere collocato ai fini del ruolo. Il decreto dice “La graduatoria di merito regionale comprende tutti coloro che propongono istanza di partecipazione ed è predisposta sulla base dei titoli posseduti e della valutazione conseguita in un’apposita prova orale di natura didattico-metodologica.”

Fase transitoria docenti abilitati, colloquio per ingresso in GM ad esaurimento non selettivo

Riforma formazione e reclutamento, ecco il testo del decreto. Procedura per abilitati II fascia GI entro febbraio 2018