Mobilità annuale: potranno chiederla sia i titolari su scuola che su ambito?

Martina – Sono una docente di sostegno nella scuola primaria, di ruolo da oltre 10 anni, attualmente titolare su ambito con vincolo triennale. Se quest’anno, in deroga al predetto vincolo (come da recente contratto sulla mobilità) dovessi ottenere il trasferimento, con conseguente titolarità su scuola, potrei partecipare gli anni successivi alla mobilità annuale? E nel caso dovessi rimanere titolare su un ambito? Grazie per le risposte che vorrete fornirmi.

Giovanna Onnis – Gentilissima  Martina,

la contrattazione sulla mobilità annuale non è ancora iniziata e sarà nel relativo CCNI che verranno stabilite le regole da rispettare e i requisiti che devono possedere i docenti per poter partecipare a questi movimenti.

In ogni caso la titolarità del docente non ha mai rappresentato un requisito o un impedimento per chiedere utilizzazione o assegnazione provvisoria. L’unico impedimento, per l’assegnazione provvisoria, ha sempre riguardato il comune di titolarità per il quale il docente non può chiedere AP.

Quindi in presenza delle condizioni e requisiti necessari è possibile ipotizzare che tutti i docenti potranno partecipare alla mobilità annuale, sia i titolari su scuola che i titolari su ambito. Conferma in merito potremo averla solo dopo la pubblicazione del CCNI per il quale dobbiamo ancora aspettare