Trasferimento interprovinciale: chiarimenti sulle preferenze esprimibili nella domanda

Enza – Sono un’insegnane si scuola dell’infanzia a t.i. e quest’anno vorrei tentare la domanda in altra provincia. Vorrei sapere se indicando solo alcune città di un ambito scelto concorrerei solo per quelle sedi oppure concorrerei comunque per tutte le sedi dell’ambito e della provincia. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Enza,

le preferenze esprimibili nella domanda di trasferimento possono essere in totale 15, delle quali fino a 5 scuole e le restanti saranno a tua scelta ambiti e/o province.

Non potrai esprimere, quindi , preferenze per i comuni, ma potrai chiedere specifiche scuole della città che ti interessa, mediante preferenze analitiche per un massimo di 5 scuole.

Con la preferenza analitica chiedi, quindi, una specifica scuola e questo non ti farà rischiare di essere assegnata ad una sede da te non gradita.

Non potrai, quindi essere trasferita in una scuola da te non richiesta e se non potrai essere soddisfatta in nessuna delle preferenze espresse non otterrai il trasferimento e rimarrai nell’attuale scuola di titolarità

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads