Docente soprannumerario: viene individuato nell’organico dell’autonomia a prescindere dalla cattedra di servizio

Mario – Un docente assunto su potenziamento con incarico triennale può essere dichiarato perdente posto? La contrazione di organico in che modo incide sul titolare su potenziamento?

Giovanna Onnis –  Gentilissimo Mario,

i docenti  vengono dichiarati soprannumerari in base alla posizione che occupano nella graduatoria interna di istituto.

In caso di contrazione nell’organico della scuola con conseguente riduzione nel numero di cattedre, sarà dichiarato soprannumerario il docente collocato in coda nella graduatoria.

Per il prossimo anno scolastico dovranno essere inseriti nella graduatoria interna di istituto tutti i docenti in servizio per la stessa classe di concorso, sia i titolari nella scuola, sia coloro che hanno ricevuto nella scuola incarico triennale. In questo modo se il docente con incarico triennale è l’ultimo in graduatoria, sarà lui ad essere perdente posto.

Potrà diventare soprannumerario sia il docente in servizio su cattedra di diritto , sia il docente in servizio sul potenziamento. Nella definizione degli esuberi, infatti, non viene fatta distinzione tra organico di diritto e organico di potenziamento, in quanto facenti parte di un unico organico che è l’organico dell’autonomia della scuola ed è su questo che si stabilisce l’eventuale contrazione e il conseguente esubero del docente

ads