Trasferimento volontario: potrà essere disposto solo in una delle preferenze inserite nella domanda

Francesca – Sono una docente di sostegno di scuola primaria presso un comune diverso dal mio. Vorrei fare domanda di mobilità solo nelle cinque scuole del mio comune. Nel caso non ci fossero posti dove verrei assegnata?

Giovanna Onnis – Gentilissima Francesca,

il docente che presenta domanda di mobilità volontaria potrà ottenere il movimento richiesto solo se potrà essere accontentato per una delle preferenze espresse nella domanda.

Nel tuo caso vuoi chiedere trasferimento nel tuo comune di residenza esprimendo preferenze sulle 5 scuole presenti e puoi farlo. Se non ci saranno disponibilità di cattedre per accontentarti nella richiesta non ti assegneranno altre sedi, ma non otterrai il trasferimento e rimarrai nell’attuale scuola di titolarità

 

ads ads