Cattedre per la mobilità: saranno quelle vacanti nell’organico dell’autonomia delle diverse istituzioni scolastiche

Francesco –  Sono un insegnate di scuola secondaria di primo grado. Una cattedra di matematica, che si completerà a partire dal prossimo anno scolastico causa formazione di una nuova prima, può andare su trasferimento o per il primo anno è più probabile che venga utilizzata per le assegnazioni provvisorie? Ringrazio anticipatamente, cordiali saluti.

Giovanna Onnis – Gentilissimo Francesco,

se lo spezzone si trasformerà in cattedra completa nell’organico dell’autonomia per il prossimo anno e risulterà vacante potrà essere sicuramente utilizzata per i trasferimenti.

Se il completamento dello spezzone si verifica invece nell’organico di fatto, la cattedra non esiste ancora per la mobilità in quanto non  risulta nell’organico dell’autonomia. In quest’ultimo caso potrà essere utilizzata per la mobilità annuale o per eventuale supplenza

Posted on by nella categoria Mobilità, Varie
Versione stampabile
ads ads