Punteggio ricongiungimento ai genitori: per il trasferimento non è determinante la loro età per valutare i 6 punti

Sara – Sono una docente non coniugata e chiederò  ricongiungimento al genitore di età inferiore ai 65 anni. I sindacati mi hanno detto che non è possibile chiedere ricongiungimento perché  mio padre non ha 65 anni. Ricordo di aver letto un vostro articolo  in cui veniva affermato il contrario. Potrò avere ugualmente il punteggio?

Giovanna Onnis – Gentilissima Sara,

la risposta al tuo quesito è affermativa.

Essendo non coniugata puoi chiedere ricongiungimento ai genitori e ti spettano 6 punti per le scuole ubicate nel loro comune di residenza o per l’ambito in cui si trova tale comune.

Non è corretto, quindi, ciò che sostiene il sindacato al quale ti sei rivolta.

Il vincolo dell’età superiore ai 65 anni per poter usufruire del punteggio di ricongiungimento è stato sempre previsto per l’assegnazione provvisoria, ma non se ne parla nel contratto sulla mobilità e nella relativa tabella di valutazione allegata.

La stessa nota esplicativa alla voce esigenze di famiglia, punteggio di ricongiungimento, non prende in esame l’età dei genitori, che quindi non influisce sulla possibilità di valutare il punteggio di ricongiungimento verso di loro

ads ads