Vincolo triennale: in assenza di deroga, si valuta per la permanenza nella provincia di immissione in ruolo

M.G. –  Ammettiamo il caso in cui io resti per 3 anni nella scuola in cui sono stato immesso in ruolo. Dovessi poi chiedere trasferimento e andare in un’altra scuola di un’altra provincia, avrei di nuovo il vincolo triennale da rispettare? Una volta assolto il vincolo triennale a partire dall’immissione in ruolo, potrei chiedere domanda di trasferimento ogni anno? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissimo M.G.,

in assenza di deroga ( come quella prevista lo scorso anno e quest’anno), il vincolo triennale riguarda la permanenza nella  provincia di immissione in ruolo.

Il docente che ha superato il triennio di permanenza nella provincia è libero di presentare domanda di trasferimento interprovinciale anche ogni anno.

Il vincolo triennale è, quindi, una tantum, cioè non si ripete in seguito a modifica della provincia di titolarità

ads ads