Gravi patologie e assenza dal servizio

Scuola – Buongiorno, siamo il C.P.I.A. 1 X di Y, avremmo dei quesiti da porre: docente di ruolo  che si assenta dal 09/04/2017 al 31/05/2017 con certificato medico telematico con indicato espressamente dal medico di base, le GRAVI PATOLOGIE, delle quali agli atti non abbiamo documentazione attestante il giudizio della ASL di competenza, quindi: vorremmo sapere se,  senza documentazione agli atti, dobbiamo comunque collocare la docente in assenza per gravi patologie se, il nostro contratto, prevede un’assenza così lunga per GRAVI PATOLOGIE, ci è sempre capitato di avere assenze brevi che riguardavano le terapie e poi i giorni successivi di ripresa; se dobbiamo richiedere un’ulteriore documentazione della struttura che attesti lo svolgimento delle terapie. Rimaniamo in attesa di una Vostra gentile risposta.

Paolo Pizzo – Gentile scuola,

l’art. 17/9 del CCNL/2007 dispone che “In caso di gravi patologie che richiedano terapie temporaneamente e/o parzialmente invalidanti sono esclusi dal computo dei giorni di assenza per malattia…”

È stato più volte chiarito come la clausola in esame non riguarda tutte le patologie ma soltanto quelle “gravi” (certificate tali) e che richiedono il ricorso a terapie salvavita; quindi i due requisiti (gravità della patologia e necessità del ricorso a terapie salvavita) devono coesistere e vanno valutati contestualmente.

Come più volte specificato anche dall’ARAN, per il riconoscimento del beneficio il lavoratore dovrà pertanto produrre una adeguata e chiara certificazione medica da cui, appunto, risulti non solo la sua condizione morbosa, ma anche l’ulteriore attestazione che la stessa si configura come patologia grave che ha richiesto o richiede la effettuazione di terapie salvavita.

A mio parere il docente dovrà quindi integrare la documentazione, dopodiché la scuola potrà accettare i singoli certificati medici in cui risulti che l’assenza dal servizio è dovuta ad una condizione morbosa assimilabile ad una patologia grave che ha richiesto o richiede la effettuazione di terapie salvavita.

Posted on by nella categoria Assenze
Versione stampabile
ads