Punteggio figli minori: si attribuisce in base all’età, 6 o 18 anni compiuti entro 31 dicembre 2017

Lucrezia – Sono una docente della scuola dell’infanzia, avrei bisogno di un chiarimento per la corretta compilazione della domanda di mobilità. In particolare ho una figlia che ha compiuto 6 anni il 28 settembre 2016. Orbene, essendo stati compiuti nell’anno scolastico in corso, posso richiedere i 4 punti? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Lucrezia,

la risposta al tuo quesito è negativa.

Non puoi considerare tua figlia di età inferiore ai 6 anni, in quanto li ha compiuti lo scorso anno.

Nella valutazione del punteggio per figli minori, infatti,  si prende in considerazione l’età compiuta nell’anno solare in cui si presenta domanda di mobilità, non nell’anno scolastico.

Come chiarisce la nota 8 della tabella di valutazione allegata al CCNI, “il punteggio va attribuito anche per i figli che compiono i sei anni o i diciotto tra il 1 gennaio e il 31 dicembre dell’anno in cui si effettua il trasferimento”

Quindi potranno essere valutati come figli di età inferiore ai 6 anni tutti coloro che compiono 6 anni entro il 31 dicembre 2017, mentre tua figlia li ha compiuti nel 2016 e avrai diritto a 3 punti e non 4

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads