Graduatoria interna di istituto: i docenti “ultimi arrivati” per mobilità volontaria o incarico triennale saranno in coda

Gaia – L’anno scorso sono passata di ruolo dalle GAE ( fase A) ho sostenuto l’esame dell’anno di prova e a settembre ho avuto la titolarità su scuola. Quest’anno nella mia scuola ci sarà una sezione in meno e quindi 2 perdenti posto. Ho scoperto che sarò in coda alla graduatoria perché appena titolare. Con la nuova legge anche chi ha il contratto triennale e che ad oggi sta facendo l’anno di prova verrà inserito nella graduatoria dell’organico della scuola .

La dirigente sostiene che saranno messi insieme a me in coda. Per cui io mi vedrò scavalcare da persone che ancora non hanno sostenuto l’esame dell’anno di prova . Per cui rischio io di perdere il posto che sono titolare di scuola a fronte di chi invece magari l’anno di prova non lo passa neanche? Perché hanno più anni di servizio di me o figli?  Ho chiamato il sindacato dicendo il tutto e mi hanno detto che queste persone faranno parte della coda della coda ( cioè dopo di me perché non hanno concluso l’anno di prova ) a prescindere dal punteggio . La mia dirigente sostiene ancora di no … voi cosa ne sapete ? Lei sostiene che nella normativa siamo tutti insieme in coda e stop! E’ normale che io che ho già fatto tutto ( sono in ruolo non su ambito ma su sede con anno di prova già fatto ) mi veda scavalcata da chi ha preso il ruolo con un contratto triennale con la scuola e non ha ancora superato l’anno di prova ? Aiutatemi voi a capirci

Giovanna Onnis – Gentilissima Gaia,

ha ragione la Dirigente scolastica della tua scuola.

La normativa non prevede, infatti, nessuna distinzione tra i docenti arrivati quest’anno e che hanno acquisito titolarità nella scuola in seguito a mobilità volontaria e i docenti titolari nell’ambito che hanno ricevuto quest’anno nella scuola incarico triennale.

Non esiste, infatti, nessuna “corsia preferenziale” a tutela dei docenti  titolari nella scuola e non esiste nessuna “coda della coda” come sostiene erroneamente il sindacato al quale ti sei rivolta.

Nella graduatoria interna di istituto, quindi, sarai collocata in coda insieme ai colleghi con incarico triennale, anche se questi sono ancora in anno di prova, e sarete graduati in base al punteggio.

La valutazione del punteggio seguirà la tabella allegata al CCNI e seguirà gli stessi criteri per tutti i docenti.

Mi dispiace se, fra i docenti in coda, tu risulterai l’ultima a causa del tuo punteggio inferiore, ma le disposizioni normative sono chiare in merito

 

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads