Mobilità professionale e aliquota del 10% : chiarimenti

Giorgia – Ho fatto domanda di mobilità professionale (passaggio di ruolo) dentro la provincia. L’aliquota del 10% dei posti disponibili é da considerarsi solo sulla mobilità interprovinciale o,nel caso del passaggio di ruolo, anche nell’intraprovinciale? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Giorgia,

come stabilisce il CCNI sulla mobilità 2017/18, alla mobilità professionale sarà riservato il 10% delle disponibilità residue dopo i trasferimenti provinciali. Non viene effettuata nessuna distinzione tra mobilità professionale provinciale e interprovinciale, quindi l’aliquota del 10% è comprensiva di ambedue.

Considera, comunque, che i movimenti provinciali vengono disposti prima di quelli interprovinciali.

Nella sequenza operativa indicata nell’allegato 1, dove viene riportato l’ordine delle operazioni di trasferimento e di passaggio, la mobilità professionale provinciale inizia dalla fase 16 e, nello specifico,  il passaggio di ruolo riguarda le fasi 17-19-21-23. Per i movimenti interprovinciali, la mobilità professionale provinciale inizia dalla fase 33 e, nello specifico,  il passaggio di ruolo riguarda le fasi 34-36

Le operazioni di mobilità professionale verso altra provincia avvengono, quindi,  sui posti residui del previsto contingente dopo le operazioni di mobilità professionale tra ambiti della stessa provincia

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads