Domanda condizionata e trasferimento d’ufficio per docente soprannumerario: chiarimenti

Michele – Probabilmente sarò dichiarato soprannumerario su posto di sostegno scuola media.  Nella compilazione della domanda nella casella della scelta delle preferenze, mi chiedo se bisogna mettere come prima preferenza la scuola di titolarità volendo condizionare la domanda. Nelle altre scelte vorrei inserire scuole di due province diverse, tra le quali una scuola appartenente all’ambito di titolarità. Se non vengo soddisfatto nelle mie scelte, perdo la titolarità su scuola e mi viene assegnato un ambito della provincia di titolarità, con conseguente chiamata da parte dei dirigenti?
Grazie per la vostra disponibilità.

Giovanna Onnis – Gentilissimo Michele,

se sarai dichiarato soprannumerario potrai presentare domanda di mobilità cartacea entro 5 giorni dalla data di notifica della tua soprannumerarietà.

Per condizionare la domanda di trasferimento non dovrai inserire l’attuale scuola tra le preferenze, perché questa risulterà ancora la tua sede di titolarità al momento di presentazione della domanda, ma dovrai rispondere negativamente nella casella 21 del modulo domanda dove ti viene posto il seguente quesito:

Il docente soprannumerario intende comunque partecipare al movimento a domanda?

Rispondendo negativamente chiedi che la tua domanda non venga presa in considerazione se nella tua scuola dovesse liberarsi una cattedra durante i movimenti e tu saresti automaticamente riassorbito  senza perdere la titolarità nella scuola.

Potrai, quindi,  inserire preferenze per 5 scuole della tua provincia o di province diverse e/o per ambiti territoriali o intere province, per un totale complessivo di 15 preferenze.

Se non potrai essere soddisfatta per nessuna richiesta sarai trasferita d’ufficio all’interno della provincia di titolarità, secondo le disponibilità presenti nel  seguente ordine di successione:

1- in scuole che fanno parte dell’ambito al quale appartiene la scuola di titolarità;

2- in scuole degli ambiti viciniori;

3- in assenza di disponibilità nelle scuole comprese nei punti 1) e 2 sarai trasferito nell’ambito che comprende la scuola di titolarità

Sarai coinvolto nella chiamata diretta solo se dopo i movimenti risulterai titolare su ambito territoriale

Per maggiori dettagli sull’argomento ti invito a leggere ilo nostro articolo

http://www.orizzontescuola.it/soprannumerario-non-presentato-domanda-mobilita-cosa-succede/

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads