Graduatoria interna di istituto: posso essere esclusa se il genitore con legge104, al quale presto assistenza, risiede in altra provincia?

Maria Teresa – Sono stata immessa in ruolo da GaE nel 2015/16. La scuola dove sono titolare su ambito quest’anno avrà una contrazione di organico per mancata iscrizione di alunni. Sono obbligata a fare domanda per la graduatoria interna ? Io sono beneficiaria di permessi ex art. 33 legge 104/92 ma la persona da assistere (genitore) è in una provincia (regione diversa)  da quella in cui è ubicata la scuola, posso beneficiare della esclusione dalla graduatoria interna oppure devo rientrarvi per forza? Anche gli assunti 2015/2016 vi rientrano? Grazie per me è importante la vostra risposta.

Giovanna Onnis – Gentilissima Maria Teresa,

come docente con incarico triennale nella scuola dovrai essere inserita nella graduatoria interna di istituto insieme ai docenti che risultano titolari nella scuola.

Non potrai usufruire dell’esclusione dalla graduatoria, in virtù della precedenza 104 per assistenza al genitore disabile, in quanto come precisa l’art.13 comma 2 lettera a) del CCNI sulla mobilità 2017/18, “ l’esclusione dalla graduatoria interna per i beneficiari della precedenza di cui al punto IV si applica solo se si è titolari o incaricati in una scuola ubicata nella stessa provincia del domicilio dell’assistito”

Come docente arrivata quest’anno nella scuola con incarico triennale, inoltre, sarai collocata in coda nella graduatoria a prescindere dal punteggio, così come saranno collocati in coda tutti i docenti “ultimi arrivati” quest’anno sia per mobilità volontaria che per incarico triennale.

In presenta di più docenti in coda la loro collocazione, all’interno della coda,  sarà determinata dal punteggio

ads