ATA: recupero prefestivo del personale part-time

Buon giorno! Sono assistente amministrativo, part.time 18 ore presso un Liceo di Milano. Chiedo cortesemente un chiarimento sui recuperi dei prefestivi e dell’ora del Sabato. Dato che lavoro solo 3 giorni a settimana, Lunedì, Giovedì, e Sabato, e considerando che la scuola di Sabato chiude alle 13.00, in pratica negli altri due giorni devo recuperare l’ora del sabato e le ore dei prefestivi come tutti gli altri dipendenti che non hanno il part time. Mi trovo chiaramente in difficoltà perché devo sempre, quasi ogni giorno, recuperare ore. Ne ho calcolate all’incirca 84. Mi sembra una situazione anomala. Potete chiarirmi le idee?  Grazie per L’attenzione. Cordiali saluti.

di Giovanni Calandrino – Gentilissimo, innanzitutto voglio ricordare che, la chiusura prefestiva e/o durante la sospensione delle attività didattiche è disposta dal dirigente Scolastico, salvaguardando il ruolo e le competenze previsti dalla normativa vigente per gli Organi Collegiali della scuola, esclusivamente quando vi sia il consenso di almeno i 2/3 del personale ATA coinvolto, compreso quello docente dichiarato inidoneo alla funzione per motivi di salute ed utilizzato nella scuola.
Nel caso quindi, di chiusura dei prefestivi (deliberata dal consiglio d’istituto dopo giusta votazione del personale ATA, come sopra indicato) al personale amministrativo-tecnico-ausiliario deve essere garantita la possibilità di riscattare le giornate non lavorate. Pertanto quando il prefestivo cadrà su una delle sue giornate lavorative (nel suo caso: Lunedì, Giovedì o Sabato) dovrà necessariamente recuperare le ore non effettuate, per poter garantire le 18 ore settimanali come da contratto.
Naturalmente ciò non si pone per le giornate di festività che non sono soggette a recupero.

ads