Trasferimento da sostegno a posto comune: il punteggio per il servizio svolto sul sostegno non si può più raddoppiare

Rosaria – Nell’anno scolastico 2015/2016 sono stata trasferita (su domanda) da un posto di sostegno scuola secondaria II grado a un posto su cattedra di Scienze Naturali, sempre scuola secondaria di II grado. Per l’anno 2016/17 ho chiesto ed ottenuto l’utilizzazione su posto di sostegno di II grado. Nell’anno 2017/18 ritornerò sulla cattedra di Scienze Naturali, ecc. Visto che in precedenza ho lavorato per 18 anni sul sostegno di II grado e adesso lavorerò su cattedra di II grado (Scienze Naturali) , volevo sapere se nella graduatoria d’istituto interno il mio punteggio relativo agli anni di sostegno effettuati mi viene o no raddoppiato. Certa di un celere e chiarificante parere porgo i mie più cari saluti.

Giovanna Onnis – Gentilissima Rosaria,

la risposta al tuo quesito è negativa.

Il punteggio per il servizio svolto sul sostegno può essere raddoppiato solo dai docenti titolari sul sostegno o che chiedono mobilità su questa tipologia di posto.

La tua titolarità, in seguito al trasferimento ottenuto nell’a.s.2015/16, non è più sul sostegno, ma su materia e ciò ti impedisce di valutare con punteggio raddoppiato i 18 anni di servizio svolti sul sostegno.

Nella graduatoria interna dovrai, quindi, valutare normalmente questi anni di servizio, che se sono tutti  di servizio in ruolo dovranno essere valutati con 6 punti per ogni anno, mentre se una parte è pre-ruolo dovrai attribuire 3 punti ogni anno per i primi quattro anni e 2 punti per ogni anno successivo al quarto.

Quindi nessun raddoppio sia per servizio di ruolo che per servizio pre-ruolo

ads ads