Graduatoria interna di istituto: esclusione per docente con 104 per assistenza genitore disabile. Chiarimenti

M.M. – Gentilissimi, sono una docente ed usufruisco della legge 104 per assistenza al genitore disabile. Mia madre non risiede nel comune dove è situata la mia scuola e ho inviato domanda di mobilità verso il comune in cui risiede mia madre. Alla richiesta di essere esclusa dalla graduatoria la scuola mi ha risposto che non usufruisco di nessuna precedenza poiché la residenza di mia madre è in un’altra provincia.  Avendo già letto e mostrato alla scuola le vostre indicazioni, la vostra guida e la consulenza sulla precedenza che mi spetta come posso valere le mie ragioni? Ringrazio in anticipo e porgo cordiali saluti

Giovanna Onnis – Gentilissima M.M.,

la tua scuola ha ragione.

Non hai diritto ad essere esclusa dalla graduatoria interna di istituto anche se hai presentato domanda di trasferimento interprovinciale per scuole ubicate nel comune di residenza di tua madre.

Per usufruire di questo diritto, infatti, la scuola di titolarità deve essere ubicata nella stessa provincia in cui risiede tua madre  disabile con art.3 comma 3 della legge 104/92.

Il chiaro riferimento normativo è l’art.13 comma 2 del CCNI sulla mobilità 2017/18:

“[….] l’esclusione dalla graduatoria interna per i beneficiari della precedenza di cui al punto IV si applica solo se si è titolari o incaricati in una scuola ubicata nella stessa provincia del domicilio dell’assistito [….]”

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads