Passaggio di ruolo e anno di prova: se non si supera, quante volte si può ripetere?

Lara – Sono di ruolo  in una secondaria di primo grado da 6 anni. Quest’anno ho chiesto il passaggio alle superiori, dato che a breve (l’anno prossimo presumibilmente) sarò perdente posto, sembra sia l’ultimo anno in cui ci si può spostare chiedendo una sede e non ci sono  sedi libere per la mia materia nella mia città. La domanda quindi è un po’ forzata, richiede un impegno maggiore  e un ulteriore anno di prova e  trovandomi io in una situazione personale pesante da sola con un bambino piccolo e  nessun aiuto familiare  vi chiedo: è possibile  chiedere di rinviare l’anno di prova all’anno successivo? Nel caso cosa succederebbe? Resterei nella sede assegnata? Potrei poi chiedere comunque trasferimento su altra scuola di secondo grado? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Lara,

in base al DM 850/2015 il docente che ottiene passaggio di ruolo è tenuto a svolgere l’anno di prova e formazione nella sua interezza.

In base all’art.2 comma 2  del citato Decreto, in caso di valutazione negativa del periodo di formazione e di prova, è possibile effettuare un secondo periodo di formazione e di prova, non rinnovabile.

Se, però, non potrai superare l’anno di prova per assenze (congedo o aspettative a qualunque titolo concessi) che ti hanno impedito di svolgere il servizio richiesto dalla normativa, cioè centottanta giorni, dei quali almeno centoventi per le attività didattiche, allora non si tratta di esito negativo davanti al Comitato di valutazione e al DS, per cui potrai ripeterlo senza limiti numerici nei successivi anni scolastici

Il passaggio di ruolo è su sede definitiva, quindi se rinvii di un anno il periodo di prova e formazione, lo potrai svolgere l’anno successivo nella stessa sede assegnata.

Sarai comunque  libera di chiedere trasferimento nel nuovo ruolo di titolarità anche se non hai svolto l’anno di prova e se otterrai il movimento richiesto dovrai svolgerlo nella nuova sede in cui risulterai trasferita.

Ti ricordo che finché non avrai superato l’anno di prova non potrai partecipare alla mobilità professionale chiedendo passaggio di cattedra o un altro passaggio di ruolo

 

Posted on by nella categoria Mobilità, Varie
Versione stampabile
ads ads