Graduatorie di istituto: il cambio provincia non influisce sul modello da utilizzare. Ecco perché

Valeria – Spett.le Orizzonte Scuola, entro il 24 giugno procederò con l’aggiornamento della graduatoria di III fascia (sono iscritta dal triennio 2011-2014, classe di concorso A-54 Storia dell’arte, ex 61/A). Contestualmente vorrei cambiare anche la Provincia di iscrizione, cioè passare da quella di Savona a quella di Genova, per farlo quali dei moduli devo compilare e presentare? Ringraziandovi anticipatamente per la risposta che mi fornirete, porgo distinti saluti

risposta – gent.ma Valeria, chi nel triennio 2014/17 era iscritto in terza fascia e rinnova l’iscrizione per il triennio 2017/20 utilizza il modello A2.

La scelta di cambiare la provincia di inserimento non influisce sul modello di domanda da utilizzare. Per la III fascia sono infatti a disposizione due modelli: uno quello che ti abbiamo indicato, l’altro è il modello A2 che serve a chi oltre a confermare le classi di concorso in cui era iscritto ne deve aggiungere di nuove.

Quindi la scelta del modello dipende dalle classi di concorso (confermi le stesse o ne aggiungi anche di nuove), non dalla provincia (la stessa o diversa rispetto al 2014). Chiaramente per chi cambia provincia cambieranno scuola capofila nonchè scuole di inserimento, che andranno scelte tra il 1° e il 20 luglio su Istanze on line.

Graduatorie di istituto, il decreto II e III fascia, modelli domanda, tabella titoli. Scadenza 24 giugno, le istruzioni

ads