Istituto Comprensivo e cattedre in organico: COI e COE, quali sono le differenze?

Nicola – Sono un’insegnante di Inglese di Scuola Media. L’anno prossimo avrò due classi in meno nella Scuola  su cui sono titolare. Nell’Istituto Comprensivo, nella Scuola Media più vicina,  ci sono due classi disponibili  perché  prive di titolare. Ho diritto all’accorpamento automatico con queste due classi ? Chi deve operare l’accorpamento ? Il Dirigente o il CSA ? Grazie dell’attenzione.

Giovanna Onnis – Gentilissimo Nicola,

non indichi se la scuola in cui sei titolare fa parte dello stesso IC dove risulta disponibile e vacante uno spezzone orario per la tua disciplina, quindi le possibili risposte sono due

Se la tua scuola fa parte dell’IC allora non è necessario nessun particolare accorpamento in quanto le cattedre saranno costitute considerando tutte le ore disponibili in tutti i plessi dell’IC, anche se ubicati in comuni diversi.  Le cattedre così costituite saranno considerate COI in quanto interne all’Istituto, che dall’anno prossimo  avrà organico unificato e la titolarità dei docenti non sarà più nel singolo plesso ma nell’intero IC.

Se la tua scuola di titolarità, invece,  non fa parte dell’Istituto Comprensivo dove  risulta disponibile e vacante lo spezzone orario per la tua disciplina, allora dovrà essere l’USP a costituire in organico una COE con titolarità nella tua scuola e completamento nell’altro IC

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads