Graduatorie di istituto: il calcolo del punteggio è per anno scolastico

Sara – vi scrivo perchè è il primo anno che mi ritrovo a compilare la domanda per l’inserimento nelle graduatorie di III fascia dopo aver insegnato per qualche mese.
Sul vostro sito ho letto che per il calcolo del punteggio di servizio bastava contare:

“Nelle scuole statali o paritarie:

  •  da 16 a 45 gg. uguale p. 2;
  • da 46 a 75 gg. uguale p. 4;
  • da 76 a 105 gg. uguale p. 6;
  • da 106 a 135 gg. uguale p. 8;
  • da 136 a 165 gg. uguale p. 10;
  • da 166 gg. in poi uguale p. 12.  “

Il mio dubbio nasce dal fatto che effettuato una supplenza, sul sostegno pur essendo iscritta in altre classi di concorso, per il periodo dal 15 febbraio 2017 al 9 giugno c.a. (per un totale di 115 gg). Devo contare il totale dei giorni effettuati o andare a vedere le date dei singoli contratti che si sono succeduti uno dopo l’altro senza interruzione per poi calcolare se in quel singolo contratto ho effettuato almeno 16 gg lavorativi o di più? Mi spiego se il primo contratto va dal 15 febbraio al 7 marzo e quindi 21 gg, mi devo assegnare 2 pt per questo periodo e poi vedere il 2° contratto dal 8 marzo al 5 aprile e così via?? spero di essere stata chiara nella richiesta. grazie

risposta – gent.ma Sara, il punteggio viene attribuito per anno scolastico. Quindi si contano tutti i giorni utili a determinare il punteggio e si calcola a quanto si arriva.

la scansione serve per comprendere quali sono i limiti di giorni tra un punteggio e l’altro, ma il conteggio è complessivo.

Graduatorie di istituto, il decreto II e III fascia, modelli domanda, tabella titoli. Scadenza 24 giugno, le istruzioni

Posted on by nella categoria Graduatorie di Istituto (docenti precari)
Versione stampabile
ads ads