Cattedra interna trasformata, per contrazione in organico, in cattedra orario esterna: è possibile chiedere modifiche?

Alessandro – Insegno scienze motorie in una scuola media. A seguito della contrazione delle classi, ho perso 2 ore e la segreteria mi ha informato di essere stato destinato a farle in un’altra scuola relativamente lontana dal mio domicilio. Ci sarebbero soluzioni per fare queste ore nella mia stessa scuola, o cercare di rimanere più vicino? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissimo Alessandro,

mi pare di capire che in seguito ad una contrazione in organico la tua cattedra, per il prossimo anno scolastico, sia diventata, su disposizione dell’Ufficio scolastico Provinciale che ha predisposto l’organico dell’autonomia 2017/18, una cattedra orario con completamento esterno 16+2.

Per ora non hai possibilità di evitare il completamento esterno.

Solo in seguito all’adeguamento dell’organico dell’autonomia alle situazioni di fatto, se si libereranno, in OF, almeno 2 ore per la tua disciplina, potrai essere assorbito nella scuola di titolarità con 18 ore senza dover svolgere le 2 ore di completamento esterno.

Se, questa nuova disponibilità  in OF non dovesse verificarsi, la tua cattedra rimane una COE e, se la contrattazione integrativa della tua Regione lo prevederà, potrai chiedere, in presenza delle condizioni necessarie, il miglioramento cattedra per modificare la scuola di completamento con un’altra per te più “comoda”, ma la tua cattedra rimarrà sempre con completamento esterno

 

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads