Trasferimento provinciale da sostegno a posto comune: rientra nel punto 14 della sequenza operativa

Rosalba –  Vorrei dei chiarimenti in merito al passaggio dal sostegno a posto comune. Lo scorso anno ho fatto richiesta di passare dal sostegno alla comune e rimanere nella stessa scuola. Ho ottenuto il trasferimento nella stessa scuola solo perché i posti disponibili erano tre. Prima di me hanno avuto precedenza due colleghe provenienti da altra scuola e altro comune . Non mi spiego perché deve aver precedenza chi viene da fuori rispetto a chi è  nella stessa scuola da 11 anni! Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Rosalba,

il trasferimento ottenuto dalle due colleghe è diverso rispetto a quello che hai ottenuto tu e, pertanto, rientrano in punti differenti della sequenza operativa dei movimenti.

Le colleghe hanno avuto trasferimento nella stessa tipologia di posto, tu, invece hai modificato la tipologia, passando da sostegno a posto comune.

Nell’allegato 1 del CCNI sulla Mobilità 2017/18, dove viene indicato l’ordine con il quale vengono disposti i trasferimenti e i passaggi, il trasferimento delle tue colleghe rientra nel punto 13 (trasferimento a domanda nella provincia di titolarità per la stessa tipologia di posto o classe di concorso), mentre il tuo rientra nel punto 14 (trasferimento a domanda nella provincia di titolarità da sostegno a posto comune e da posto comune a posto di sostegno dei docenti senza precedenza), quindi è stato disposto successivamente.

Ora che avete ottenuto la titolarità in quella specifica scuola, sarete inserite insieme nella graduatoria interna in base al punteggio, senza distinzione rispetto al punto della sequenza operativa nel quale siete rientrate nel trasferimento.

Ti ricordo che  anche se hai mantenuto la scuola di titolarità, il trasferimento ottenuto da sostegno a posto comune ha determinato l’interruzione della continuità e, conseguentemente,  hai perso tutto il punteggio di continuità maturato nella scuola.

 

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads