Assegnazione provvisoria e punteggio di continuità: chiarimenti

N.M. – Se si ottiene l’assegnazione provvisoria si perdono tutti i punti acquisti in precedenza come continuità o solo i due punti relativi all’anno scolastico in cui si è ottenuta l’assegnazione? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissimo N.M.,

l’assegnazione provvisoria è un movimento annuale che, come abbiamo chiarito nel nostro articolo, al contrario dell’utilizzazione, determina l’interruzione della continuità, quindi la perdita del relativo punteggio maturato.

Se otterrai assegnazione provvisoria, quindi, non perderai solo i due punti relativi all’anno scolastico in assegnazione, ma tutto il punteggio di continuità valutabile fino al corrente anno scolastico

L’unica eccezione riguarda i docenti soprannumerari trasferiti a domanda condizionata che sono ancora nell’ottennio e chiedono ogni anno il rientro nella scuola di precedente titolarità. Per questi docenti, infatti, l’assegnazione provvisoria non ha conseguenze sul punteggio di continuità

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads