Passaggio di ruolo ottenuto: il docente dovrà svolgere anno di prova e potrà chiedere assegnazione provvisoria solo nel nuovo ruolo

Letizia – Avendo ottenuto il passaggio di ruolo dalla primaria alla secondaria di I grado, si può chiedere assegnazione provvisoria in altro ordine di scuola, congelando, cioè rimandando l’anno di prova all’anno seguente o si è obbligati a svolgerlo subito? Grazie infinite

Giovanna Onnis – Gentilissima Letizia,

il passaggio di ruolo ottenuto ha determinato una modifica nella tua titolarità che ora risulta nella scuola secondaria di I grado e non più nella scuola primaria.

La domanda di assegnazione provvisoria deve tener conto della nuova titolarità la cui  decorrenza è l’1/09/2017.

Il passaggio di ruolo ottenuto, inoltre,  determina per te l’obbligo di svolgere l’anno di prova e formazione nella sua interezza per il nuovo grado di titolarità.

Se hai i requisiti per chiedere assegnazione provvisoria potrai farlo, ma , non avendo ancora svolto l’anno di prova, potrai chiedere il movimento solo nel grado di titolarità, quindi nella secondaria I grado.

Come abbiamo sottolineato nel nostro articolo, infatti,  in relazione ai divieti previsti nell’art.7 del CCNI, nello specifico si tratta del comma 7, “non sono consentite assegnazioni provvisorie per grado di istruzione diverso da quello di appartenenza nei confronti dei docenti che non abbiano ottenuto  la conferma in ruolo per l’anno scolastico 2017/18”

Posted on by nella categoria Mobilità, Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads