Assegnazione provvisoria: non è possibile dichiarare nella domanda un figlio non ancora nato

Chiara – Sono una docente di sostegno della scuola secondaria superiore. Dato che sono in attesa di un bambino che nascerà presumibilmente il 10 agosto, mentre la scadenza della domanda di assegnazione provvisoria é il 4 agosto, potrò dichiararlo? Un cordiale saluto

Giovanna Onnis – Gentilissima Chiara,

la risposta al tuo quesito è negativa.

Se alla data di scadenza per la presentazione della domanda di assegnazione provvisoria  il bimbo non sarà ancora nato, non potrai dichiararlo nella domanda di assegnazione provvisoria e non ti spettano quindi i 4 punti per figlio di età inferiore ai sei anni e la precedenza prevista nell’art.8 comma 1 parte IV) lettera l) del CCNI.

Il punteggio potrai farlo valere per la futura mobilità 2018/19 e per la graduatoria interna di istituto che sarà predisposta il prossimo anno nella scuola di  titolarità o di incarico triennale

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads