Graduatoria interna di istituto: chiarimenti sul calcolo del punteggio spettante

Alberto – Sono un docente di lettere della scuola media. Ho molti dubbi sul punteggio attribuitomi ( 45 punti ) nella graduatoria interna e in modo particolare sul punteggio relativo alla “continuità”, che praticamente mi è stato negato! Le chiarisco un po’ la mia situazione.
Ho 5 anni di pre-ruolo. Sono passato di ruolo nel 2012-2013. Dunque gli anni di ruolo , escluso quello corrente, sono tre: 2013-14; 2014-15; 2015-16.
Ora veniamo al discorso sulla “continuità”. Il 19/03/2015, dunque secondo anno di ruolo, ho prodotto “telematicamente” domanda di trasferimento. Ma il giorno dopo, sempre “telematicamente”, l’ho annullata! Dunque in questo caso ho perduto la “continuità”? Secondo la mia scuola sì! Ma ho letto nei vari blog e per ultimo sul vostro sito che la continuità si perde solo nel caso di trasferimento “reale” ed effettivo!
Inoltre nell’archivio personale di “Istanze on line” del ministero la domanda di trasferimento, di cui sopra, non esiste! Esiste solo la domanda di trasferimento relativa all’anno di prova: 2013-14! Poiché di questi amletici bizantinismi euclidei non me ne intendo, secondo lei quanti punti dovrei avere? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissimo Alberto,

il punteggio di continuità si perde solo se si ottiene il trasferimento richiesto, mentre  rimane sempre  valido se la domanda presentata non viene soddisfatta.

Da quanto dici, però,  non mi pare che il punteggio di continuità non ti sia stato valutato. Nella graduatoria interna di istituto ti sono stati attribuiti 45 punti e, secondo i miei calcoli, ti è stato attribuito un punto in più.

Punteggio pre-ruolo per 5 anni di servizio:

Si valutano 3 punti ogni anno per i primi 4 anni e 2 punti per ogni anno  successivo al quarto.

Quindi ti spetta il seguente punteggio:

3×4 = 12 punti  + 2×1 = 2 punti

Totale 12+2=14 punti

Punteggio ruolo per 4 anni  (2012/2013 – 2013/14 – 2014/15- 2015/16) (escluso anno in corso)

Si valutano 6 punti per ogni anno

Quindi ti spettano  6×4 = 24 punti

Punteggio di continuità

Escludendo l’anno di immissione in ruolo che è stato su sede provvisoria e supponendo che dall’a.s. 2013/14 sei titolare nella stessa scuola, ti spetta il punteggio per 3 anni di continuità (2013/14 – 2014/15 – 2015/16) escludendo l’anno in corso,  cioè 2 punti per ogni anno entro il quinquennio, quindi  2×3 = 6 punti.

Il punteggio totale spettante nella graduatoria interna di istituto, in base ai dati che hai fornito, è, quindi,  il seguente: 14+24+6 = 44 punti

La tua scuola ti ha, quindi, valutato il punteggio di continuità e ti ha attribuito un punto in più (45 punti anziché 44) presumibilmente sbagliando il calcolo del pre-ruolo e valutando tutti i 5 anni di servizio con 3 punti senza distinzione come, invece, prevede la tabella di valutazione

 

Posted on by nella categoria Graduatorie interne di istituto (docenti di ruolo)
Versione stampabile
ads ads