Passaggio di cattedra per docente titolare su ambito: può ottenere il movimento nella stessa scuola in cui è in servizio con incarico triennale

Valerio – Desidererei sapere se il trasferimento provinciale da ambito allo stesso ambito accordato dall’USP con passaggio di cattedra (su scuola dello stesso ambito e dello stesso comune) sia legittimo per docenti immessi in ruolo con incarico triennale nel 2016. Qualora non lo fosse potrei presentare ricorso? Io non ho inoltrato domanda perché tali preferenze non erano richiedibili per norma. Cordialità.


Giovanna Onnis – Gentilissimo Valerio,

in base alle disposizioni previste nell’Ordinanza ministeriale sulla Mobilità 2017/18, nella domanda di trasferimento non era possibile inserire tra le preferenze l’ambito di titolarità o la scuola di incarico triennale per il docente titolare su ambito territoriale.

Questa disposizione, però, è valida per il trasferimento su stessa tipologia di posto, ma non per il passaggio di cattedra che è il movimento che ha interessato i docenti di cui parli.

Il docente che chiede trasferimento da sostegno a materia (e viceversa) o chiede passaggio di cattedra poteva, infatti, esprimere tra le preferenze anche l’ambito di titolarità e la scuola nella quale risulta in servizio con incarico triennale.

Il riferimento normativo è l’articolo 9 dell’OM , commi 1 e 9:

comma 1:   [….] La preferenza per l’ambito di titolarità o la preferenza sintetica per la propria provincia di titolarità possono essere espresse unicamente per il trasferimento su altra tipologia di posto o per la mobilità professionale […..]

comma 9: Non sono considerate valide, ai fini del trasferimento, le preferenze coincidenti o comprensive dell’unità scolastica di titolarità o di incarico del docente, relativamente alla tipologia di posto su cui é titolare […..]

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads