Esami di Stato, verranno pagati i docenti che hanno svolto il servizio, non chi ha inviato certificato di malattia

Ernesto – Sono stato nominato come commissario d’esame. A causa di un intervento chirurgico il giorno 19 Giugno ho mandato alla mia scuola di titolarita’ e al provveditorato la certificazione medica che attestava il ricovero presso struttura ospedaliera pubblica. VI chiedo: Verro’ pagato cmq visto che  ho ricevuto nomina e non ho potuto accettare solo x malattia dimostrata? Spero in un vostro riscontro Cordiali Saluti

risposta – gent.mo Ernesto, la risposta è negativa. Tu hai presentato certificato il giorno stesso dell’insediamento della commissione, per cui non hai assunto servizio per la nomina che ti era stata conferita. Il certificato di malattia ti ha esonerato dallo svolgimento dell’incarico, ma il compenso spetterà al docente che ti ha sostituito.

Tutti i docenti nominati che non hanno partecipato agli Esami di stato hanno dovuto certificare i motivi dell’assenza.

Il docente che interrompe il servizio durante lo svolgimento degli Esami di Stato viene retribuito fino al giorno in cui ha svolto l’incarico, ma nel tuo caso non c’è stata neanche la presa di servizio.

Posted on by nella categoria Esami di stato
Versione stampabile
ads ads