Assegnazione provvisoria e figlio di età inferiore ai sei anni: spetta precedenza e punteggio

Massimiliano – Sono genitore di un figlio di età inferiore a 6 anni nella compilazione della domanda di assegnazione provvisoria per la scuola secondaria di primo grado devo contrassegnare:

-Sezione D precedenze: lavoratrici madri e lavoratori padri anche adottivi o affidatari con prole di età non superiore ai 6 anni (art. 8 comma 1 punto IV lettera l) del C.C.N.I. sulle utilizzazioni per l’a.s. 2017/2018)

oppure
-Sezione F: esigenze di famiglia casella 23

oppure entrambi?

Grazie per il prezioso aiuto

Giovanna Onnis – Gentilissimo Massimiliano,

devi contrassegnare entrambe le caselle.

Nella sezione D, contrassegnando la casella 13a, dichiari di aver diritto alla precedenza per figlio di età inferiore ai 6 anni. Questa precedenza ti consentirà di usufruire dell’assegnazione prioritariamente rispetto ad altri docenti senza precedenza anche se con punteggio superiore al tuo, ma non determinerà per te nessun punteggio aggiuntivo.

Contrassegnando, nella Sezione F,  la casella 23, dichiari di avere un figlio di età inferiore ai 6 anni ai fini della valutazione del punteggio e, in questo caso ti spettano 4 punti

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads