Assegnazione provvisoria: quando può essere disposta a punteggio zero?

Chiara – Ho ottenuto trasferimento nel mio comune di residenza e in cui vivono mio marito e mio figlio. Sono però molto lontana dall’ambito assegnatomi, sarebbe possibile chiedere AP nel mio caso? Il sindacato mi ha parlato di AP a zero punti. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima Chiara,

come stabilisce chiaramente l’art.7 comma 1 del CCNI sulla mobilità annuale 2017/18, “L’assegnazione provvisoria non può essere richiesta all’ interno del comune di titolarità”

L’assegnazione provvisoria a punti zero non c’entra nulla con la tua situazione, ma riguarda il caso in cui un docente viene soddisfatto nella domanda di AP per un comune diverso da quello di ricongiungimento, mentre  i 6 punti spettano solo per scuole di quello specifico comune.

Per scuole di altri comuni inserite dal docente nelle preferenze, l’AP spetta, ma senza il punteggio di ricongiungimento e se il docente non ha figli minori, che garantirebbero dei punti, la sua assegnazione sarà a punteggio zero, ma nel rispetto della normativa, dei requisiti e dei limiti stabiliti dal CCNI.

Nel tuo caso, quindi, non è possibile chiedere AP neanche a punteggio zero

Per maggiori dettagli ti invito a leggere il nostro articolo sull’argomento

Assegnazione provvisoria, la si può ottenere anche a punteggio zero

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads