Mobilità annuale per docente in esubero: quali domande può presentare?

Maria Antonietta – Il personale in esubero è obbligato a presentare domanda di utilizzo o può fare anche solo assegnazione?

Giovanna Onnis – Gentilissima Maria Antonietta,

avendo i requisiti puoi presentare ambedue le domande.

Come docente in esubero puoi sicuramente chiedere utilizzazione e, se hai i requisiti per il ricongiungimento familiare, come indicati nell’art.7 comma 1 del CCNI, puoi chiedere anche assegnazione provvisoria.

Ti ricordo che l’assegnazione provvisoria è un movimento annuale esclusivamente volontario, per cui potrai ottenerla solo se potrai essere soddisfatto per una delle preferenze inserite nella domanda.

L’utilizzazione, invece, oltre ad essere a domanda, per il docente in esubero senza sede, può essere disposta anche d’ufficio se non può essere soddisfatto per nessuna delle preferenze espresse.

Se presenterai solo domanda di assegnazione provvisoria, ma non ci saranno disponibilità in nessuna delle scuole richieste  e se risulti in esubero senza una sede di titolarità, sarai sicuramente utilizzato d’ufficio.

Presentando anche domanda di utilizzazione potresti indicare, per un eventuale movimento d’ufficio, il codice del comune dal quale desideri che inizi lo scorrimento della tabella di viciniorità.

Nel modulo domanda c’è, infatti, una casella specifica, la casella 38 sia per la secondaria II grado che per la secondaria I grado dove è inserita la seguente indicazione:

In caso di non soddisfacibilità delle preferenze espresse, il docente chiede, ai fini del trattamento d’ufficio, che lo scorrimento della catena di viciniorità inizi dal comune/distretto…………………”

Sta a te, quindi, decidere se ti conviene presentare o meno domanda di utilizzazione oltre a quella di assegnazione provvisoria

Posted on by nella categoria Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads