Una cattedra contesa tra mobilità e ruoli

Rosella – Volevo sapere in una cattedra in organico su liceo artistico design moda e costume, precede il trasferimento da fuori provincia ( negata e poi chiesta assegnazione provvisoria) o nomina GAE? ( un solo docente nella GAE per la disciplina); non è possibile che un GaE preceda un trasferimento, con anni di servizio alle spalle!

risposta – gent.ma, posto che spesso anche i docenti inseriti nelle Graduatorie ad esaurimento hanno molti anni di servizio alle spalle, non è questa la sede più adatta per disquisire cosa sia giusto o meno. Parliamo invece di normativa: il contratto sulla mobilità dei docenti per l’a.s. 2017/18 ha stabilito che, dei posti vacanti dopo la mobilità provinciale, il 30% andasse ai trasferimenti interprovinciali, il 60% ai ruoli dei docenti precari e il 10% ai passaggi di ruolo e cattedra.

Questo significa che la maggior parte dei posti disponibili quest’anno è andato ai ruoli, indipendentemente dagli anni di servizio. Questo per compensare la mobilità straordinaria dei docenti di ruolo dell’a.s. 2016/17 che invece è stata assegnata sul 100% dei posti vacanti, rendendo molto povere le immissioni in ruolo dello scorso anno scolastico. Dunque una sorta di compensazione, che potrà trovare “riparo” il prossimo anno.

Pertanto, non è possibile guardare il singolo posto, ma va guardato il totale dei posti in provincia. Bisogna anche precisare che le assegnazioni provvisorie si svolgono salvaguardando il contingente delle immissioni in ruolo e sulle sedi libere rimaste dopo l’assegnazione ai neoimmessi in ruolo.

Posted on by nella categoria Immissioni in ruolo
Versione stampabile
ads ads