Assegnazione provvisoria e punteggio per figlio minore: non si può integrare la domanda se il figlio nasce oltre i termini di presentazione della domanda

L.R. – Sono un insegnante di scuola primaria ed entro il 20 luglio 2017 ho chiesto assegnazione provvisoria inserendo il ricongiungimento al coniuge. Dopo una settimana sono diventato papà. Posso integrare la precedente domanda inserendo il punteggio relativo al figlio in carico? Grazie. Cordiali saluti.

Giovanna Onnis – Gentilissimo L.R.,

la risposta al tuo quesito è negativa.

Per i docenti della scuola Primaria la scadenza per la presentazione della domanda di assegnazione provvisoria, come stabilito nella circolare ministeriale, è stata fissata per il 20 luglio, data entro la quale hai inviato la tua domanda.

I requisiti necessari per la valutazione del punteggio devono sussistere entro il termine di scadenza, quindi entro il 20 luglio.

Non puoi, quindi, integrare la tua domanda di AP inserendo il punteggio per figlio minore in quanto nato un settimana dopo la data di scadenza della domanda, quindi oltre i termini entro i quali avresti potuto valutare i 4 punti spettanti per figlio di età inferiore ai 6 anni.

Mi dispiace, potrai valutare questo punteggio per la prossima mobilità e per la graduatoria interna di istituto della scuola di titolarità o di incarico triennale

Posted on by nella categoria Varie, Assegnazioni/Utilizzazioni
Versione stampabile
ads ads