Passaggio di ruolo: si deve svolgere anno di prova anche se riguarda la stessa disciplina o tipologia di posto

Antonio –  Sono un insegnante di sostegno alle medie, la mia materia è educazione fisica, immesso in ruolo il 01/09/2014, volevo sapere se posso chiedere il passaggio alle superiori sulla materia o sul sostegno senza dover di nuovo svolgere l’anno di prova. Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissimo Antonio,

la risposta al tuo quesito è negativa.

Il movimento dalla secondaria I grado alla secondaria II grado è sempre un passaggio di ruolo anche se riguarda la stessa disciplina (Educazione Fisica) o la stessa tipologia di posto (Sostegno) e, conseguentemente, in base al DM 850/2015, determina l’obbligo per lo svolgimento dell’anno di prova e formazione nella sua interezza.

Per quanto riguarda la disciplina Educazione Fisica, si tratta, infatti, di due classi di concorso differenti, una interessa la scuola secondaria I grado (A049, ex A030) e l’altra riguarda la scuola secondaria II grado (A048, ex A029)

Per quanto riguarda il sostegno, si tratta di due specializzazioni differenti riguardanti  due diversi gradi di istruzione.

Ti fornisco alcune precisazioni importanti.

Per chiedere passaggio di ruolo su materia devi aver superato il vincolo quinquennale di permanenza sul sostegno, ma non è il tuo caso in quanto immesso in ruolo nell’a.s. 2014/15. Potrai, quindi, chiedere di passare su materia, mediante domanda di trasferimento o di passaggio di ruolo, nell’anno scolastico 2018/19 per l’a.s. 2019/20.

Puoi chiedere subito passaggio di ruolo nel II grado sul sostegno se hai abilitazione e specifica specializzazione per la secondaria II grado. Ti ricordo che se otterrai il movimento richiesto il calcolo  del quinquennio, ai fini del vincolo di permanenza sul sostegno, ricomincerà

Posted on by nella categoria Mobilità, Sostegno
Versione stampabile
ads ads