Trasferimento da sostegno a posto comune: il docente che lo ottiene può chiedere l’anno successivo di essere trasferito di nuovo sul sostegno

Antonia  –  Sono un’insegnante di scuola primaria che il precedente anno scolastico ha chiesto trasferimento da posto di sostegno a posto comune. Vorrei sapere se l’anno prossimo eventualmente volessi, potrei chiedere di ritornare su posto di sostegno. Effettuare quindi nuovamente il passaggio. Grazie

Giovanna Onnis –  Gentilissima Antonia,

la risposta al tuo quesito è affermativa.

Le regole per la mobilità vengono stabilite annualmente nelle specifico CCNI e se  per il prossimo anno scolastico non saranno previste novità in tal senso,  potrai chiedere di nuovo trasferimento su posto di sostegno.

Non ci sono, infatti, vincoli di permanenza su posto comune, mentre diverso risulta essere il contrario, cioè per chiedere trasferimento da  posto di sostegno  a posto comune è obbligatorio aver superato il vincolo quinquennale di permanenza sul sostegno, ma questo non è il tuo caso.

In base alle regole attuali, quindi, potrai presentare, per il prossimo anno, domanda di trasferimento per rientrare sul sostegno e ti ricordo che se otterrai il movimento richiesto partirà per te un nuovo vincolo quinquennale sul sostegno

 

Posted on by nella categoria Mobilità
Versione stampabile
ads ads