Attribuzione classi nella scuola di titolarità: è competenza del Dirigente scolastico

Anna –  Sono una docente che ha ottenuto il passaggio di cattedra su un altro istituto. Insieme a me è giunta all’interno della scuola un’ altra docente della stessa materia  che ha un punteggio inferiore al mio, ma per trasferimento. Nell’attribuzione delle cattedre lei sostiene di avere  precedenza,  perché il suo è un trasferimento ed il mio un passaggio di cattedra. Ha ragione? Grazie

Giovanna Onnis – Gentilissima  Anna,

la tua collega non ha ragione.

L’attribuzione delle classi è competenza del Dirigente scolastico che dovrà tener conto delle proposte del Collegio dei docenti e dei criteri generali stabiliti dal Consiglio d’istituto.

Uno dei primi criteri solitamente valutati è la continuità didattica, ma per voi che siete nuove arrivate nella scuola tale criterio non potrà essere preso in considerazione.

Sicuramente, però,  non si terrà conto del tipo di movimento che ha interessato i docenti titolari nella scuola.

Quindi tu che hai ottenuto il passaggio di cattedra e la collega che è arrivata per trasferimento siete sicuramente sullo stesso piano e la collega trasferita non ha nessuna precedenza nei tuoi confronti in virtù del movimento ottenuto.

Posted on by nella categoria Varie
Versione stampabile
ads ads