Utilizzazioni e Assegnazioni provvisorie personale ATA: i requisiti

Diego – Sono un collaboratore scolastico ho preso ruolo dal 1 settembre 2016 mi hanno assegnato una sede d’ufficio. Posso fare assegnazione oppure utilizzazione ? ho la mamma invalida grave la assisto io ho la 104 per lei per poter fare l’assegnazione provvisoria deve risiedere con mè? abita nella stessa casa solo ci sono due numeri civici è questo il dubbio che ho. Grazie

ATA: il diritto delle ferie dopo aspettativa art. 59, requisiti pensionistici e inserimento nelle graduatorie permanenti

Adele – Sono un cs di RO da 30 anni, appartengo alla 3 fascia come AA e ho lavorato in questo ruolo per 24 mesi, cosa si deve fare per il passaggio in 1 fascia come AA? E poi, ho un totale di servizio di anni 36 circa, tra AA e cs, ho un età anagrafica di 58 anni, quando posso andare in pensione? E ultima domanda, quest’anno faccio l’AA fino a termine delle lezioni, quindi 30 giugno, mi sono portata dall’altra scuola 9 gg. di ferie non usufruite, ma la scuola attuale non me le ha concesse, le perdo? Grazie della pazienza e resto in attesa di risposte. Cordialmente.

Di ruolo alla primaria per insegnare inglese, ma non ha il titolo

Mia moglie e’ vincitrice di concorso 2016. Il 7 Agosto ha firmato l’immissione in ruolo, lo ha fatto scegliendo Inglese per avere un ambito vicino alla residenza. Lei ha diploma magistrale (oltre a Laurea in Psicologia che pero’ non ha valore per insegnare) e non ha abilitazione all’Inglese. Come funziona? Al momento della firma nob le hanno chiesto niente sull’abilitazione, poteva accettare il posto? Grazie mille

Una cattedra contesa tra mobilità e ruoli

Rosella – Volevo sapere in una cattedra in organico su liceo artistico design moda e costume, precede il trasferimento da fuori provincia ( negata e poi chiesta assegnazione provvisoria) o nomina GAE? ( un solo docente nella GAE per la disciplina); non è possibile che un GaE preceda un trasferimento, con anni di servizio alle spalle!

No assegnazione provvisoria per docenti assunti da 1° settembre 2017

Valentina – La questione che volevo sottoporvi è questa: se nel corso delle operazioni di immissione in ruolo nella scuola secondaria di secondo grado mi trovassi costretta ad accettare un ambito molto distante da casa, dato che ho un bimbo di un anno e mezzo, posso sperare in un cambiamento di sede dopo l’accettazione, ovvero richiedere un’assegnazione provvisoria? E come devo procedeeere, eventualmente? E ancora, l’anno successivo, sarei destinata nuovamente alla scuola di partenza? Spero di essere stata chiara,  Distinti saluti

Assegnazioni provvisorie: come si calcola il punteggio

Agata – Sono una insegnante di ruolo da due anni a Rivoli (TO), residente a Siracusa. Ho fatto la domanda di mobilita’, ma non mi è stata accettata, per cui adesso aspetto il risultato della assegnazioni provvisorie sia per la primaria, che per l’infanzia. lLa mia domanda è la seguente: il punteggio valido per le assegnazioni è uguale a quello della mobilita’? Formeranno, poi, le graduatorie in  modo da controllare il punteggio attribuitomi? Il mio punteggio è 105 punti. Io vi ringrazio

Graduatorie di istituto: quanto vale il dottorato di ricerca

Emmanuele – Avrei una domanda riguardo i punteggi da attribuire alle graduatorie di III fascia seguendo i criteri della cosiddetta tabella B. Nella domanda 2014, ho riportato che sono risultato vincitore del concorso pubblico per titoli ed esame che da accesso al dottorato di ricerca. Secondo la tabella B, il solo superamento di tale concorso da diritto a qualche punto, anche se non si è ancora conseguito il titolo.

Graduatorie III fascia di istituto: come si valuta il servizio svolto contemporaneamente per più classi di concorso

Salvatore – Questo anno ho lavorato come docente itp su due classi di concorso in terza fascia, dal 21/10/2016 al 30/06/2017 per la cdc ex C290 lab. di Fisica per 6 ore settimanali dal 22/11/2016 al 30/06/2017 per la cdc ex C270 lab. di Elettrotecnica per 12 ore settimanali mi trovo assegnato nella nuova classe di concorso B015 lab. di Elettrotecnica come servizio 12 punti e nella cdc B003 lab di Fisica e Fisica Atomica 6 punti non mi tocca 12 in entrambe le cdc avendo prestato servizio in entrambe le cdc?

La presa di servizio in caso di congedo obbligatorio e interdizione dal lavoro

Ilenia – buongiorno, io avrei una domanda, faccio parte del personale ata, collaboratrice scolastica precaria, supplenze brevi, nell’ultimo anno ho avuto la fortuna di lavorare da novembre a fine maggio, vorrei sapere in caso di maternità, ovvero se mi chiamano per ottobre/novembre e io in quei mesi sono incinta di 3-4 mesi.. come funziona?

Immissioni in ruolo: posso ricevere nomina da più classi di concorso delle GaE, come mi comporto?

Grazia – Sono in terza fascia GAE della prov di Chieti per le classi di concorso 043, 050, 051, Se mi arrivasse la nomina in ruolo per la 043 (scuola media inferiore) potrei rifiutare per accettare eventualmente la nomina per la 050 o 051 (scuola media superiore entrambe), essendo in posizione utile anche per queste  classi di concorso, o verrei depennata dalle GAE? Grazie mille x l info
Ps: potreste darmi anche un riferimento normativo da presentare al csa in caso mi contestino la nomina

Graduatorie di istituto: dopo il modello B non c’è più nulla da compilare. Convocazioni Uffici Scolastici sono per i ruoli

Greta – Vi scrivo per porvi una domanda a cui non sono riuscita da sola a trovare una risposta su orizzonte scuola.  Per la prima volta ho compilato il modello B per la nuova inclusione nelle seguenti classi di concorso che riporto in allegato nello screen di seguito.

Esami di Stato, verranno pagati i docenti che hanno svolto il servizio, non chi ha inviato certificato di malattia

Ernesto – Sono stato nominato come commissario d’esame. A causa di un intervento chirurgico il giorno 19 Giugno ho mandato alla mia scuola di titolarita’ e al provveditorato la certificazione medica che attestava il ricovero presso struttura ospedaliera pubblica. VI chiedo: Verro’ pagato cmq visto che  ho ricevuto nomina e non ho potuto accettare solo x malattia dimostrata? Spero in un vostro riscontro Cordiali Saluti

Graduatorie III FASCIA ATA: ECDL, servizio militare, corso antincendio e porto d’armi

Alessandra – Buon giorno, mi chiamo Alessandra e sono iscritta al Personale Ata III fascia in qualità di Collaboratore Scolastico, Assistente Tecnico e Assistente Amministrativo avendo scelto 20 scuole a Padova ma nel 2016 mi sono trasferita a Venezia per lavoro. Vorrei sapere quando escono le domande per il nuovo triennio e se posso scegliere 20 scuole su Venezia ? Vorrei sapere se la patente normale Ecdl ,il servizio militare ,il porto di armi ,il corso antincendio e il voto di 75/100 diploma di ragioniera programmatrice valgono come punteggio essendo una guardia giurata armata? Un cordiale saluto 

Graduatorie III fascia ATA: le certificazioni informatiche e il diploma di laurea

Luigi – Alla Spett.le Redazione Orizzonte Scuola Oggetto: Valutazione certificazioni informatiche e digitali personale ATA III fascia.

-Premesso che vengono assegnati dei punteggi per l’ECDL, nuova ECDL, microsoft, eucip, eipass, ic3, mous, cisco, pekit come da tab.valutazione dei titoli, allegato A/1, A/2 e A/5 delle domande dell’ultimo triennio e non vengono menzionati certificazioni informatiche e digitali come lauree triennali in informatica e ingegneria informatica e dei relativi diplomi supplement europass dove sono certificati, tutte le materie studiate, i crediti e i voti;

-Considerato che la laurea triennale non viene valutata nel profilo professionale di collaboratore scolastico;

Il sottoscritto Barone Luigi, chiede cortesemente le seguenti risposte per quanto riguarda la valutazione delle certificazioni informatiche e digitali:

1) Per ass.te amministrativo, diploma di laurea SI, certificazioni informatiche?;

2) Per ass.te tecnico, diploma di laurea SI, certificazioni informatiche?

3) Per coll. scolastico, diploma di laurea NO, certificazioni informatiche?

In attesa di riscontro, si porgono Distinti Saluti.

di Giovanni Calandrino – Gentile Luigi, le certificazioni informatiche sono valutate, se in possesso, in aggiunta al diploma di laurea. Per la valutazione della laurea le ricordo che, si valuta un SOLO titolo indifferentemente dal tipo di Laurea (si valutano: Lauree quadriennali, lauree di 1° e 2° livello; sono altresì valutabili i diplomi di 1° e 2° livello conseguiti presso i conservatori di musica e le accademie di belle arti, purché congiunti a diploma quinquennale di istruzione secondaria di secondo grado. Analogamente anche l’ISEF è valutabile come laurea di 1° livello).

Luigi – 1) Per ass.te amministrativo, diploma di laurea SI, certificazioni informatiche?

Giovanni Calandrino – diploma di laurea SI, certificazioni informatiche SI

Luigi – 2) Per ass.te tecnico, diploma di laurea SI, certificazioni informatiche?

Giovanni Calandrino – diploma di laurea SI, certificazioni informatiche SI

Luigi – 3) Per coll. scolastico, diploma di laurea NO, certificazioni informatiche?

Giovanni Calandrino – diploma di laurea NO, certificazioni informatiche SI

Mentre per la valutazione delle certificazioni informatiche le consiglio la lettura di

Graduatorie III fascia ATA: quanto punti valgono le certificazioni informatiche

http://www.orizzontescuola.it/graduatorie-iii-fascia-ata-quanto-punti-valgono-le-certificazioni-informatiche/

Immissioni in ruolo: chi viene assunto sarà depennato da GaE per tutte le classi di concorso

Gessica – insegnante della scuola primaria (inserita con riserva nelle gae e vincitrice di concorso su posto comune); vi scrivo per chiedere se, qualora dovessi accettare quest’anno (a s. 2017/2018)l’assunzione sul sostegno dalle graduatorie ad esaurimento, ho comunque nell’anno successivo (2018/2019) la possibilità di accettare la chiamata dalle graduatorie di merito. Difatti, non mi è chiaro se l’assunzione dalle gae comporta il depennamento dalle GM del concorso 2016. Grazie della cortese attenzione Distinti saluti