Graduatorie di istituto: insegnare in classe di concorso diversa dà punteggio

Alice – Sono iscritta in graduatoria III fascia (secondaria) con una laurea magistrale in Lingue e letterature straniere. Ad oggi insegno inglese in una scuola dell’infanzia paritaria. Al momento dell’apertura delle graduatorie dovrei aggiornare il punteggio, vorrei sapere a quanti punti equivale un anno di insegnamento in una scuola diversa per grado scolastico, essendo io in lista per le scuole secondarie di 1 e 2 grado.

Graduatorie III FASCIA ATA: la valutazione del corso RSPP Servizio Prevenzione e Protezione

Giuseppe – Buonasera, desideravo avere delucidazioni in merito al punteggio del  personale ata, in particolare in riferimento ai titoli:
Io ho un diploma di maturità conseguito con 72/100, una laurea vecchio ordinamento, e un master di primo livello in sicurezza del lavoro nella pubblica amministrazione.
Volevo sapere se il master è un titolo valutabile, oppure se sono valutabili i corsi conseguiti col master stesso ovvero: RSPP per tutti gli ateco, sicurezza cantieri, esperto antincendi alto rischio.
confidando in una Vostra risposta porgo cordiali saluti

Graduatorie di istituto: chi passa da II a I fascia per effetto del ricorso diploma magistrale può ritrovarsi con un punteggio inferiore, ma i vantaggi sono superiori

Claudia – La settimana scorsa sono passata dalla seconda fascia delle graduatorie di istituto con 16 punti alla prima fascia con un punteggio minore .vorrei sapere come mai anche perché per questo diverso punteggio ho perso una supplenza grazie

risposta

gent.ma claudia,  la spiegazione è data dal fatto che la tabella di valutazione dei titoli tra I e II fascia delle graduatorie di istituto è diversa. La I fascia utilizza la tabella delle graduatorie ad esaurimento (nelle cui fila crediamo tu sia entrata grazie ad un ricorso, e che ti consentirà l’accesso al ruolo), la II fascia la tabella specifica dell’aggiornamento 2014/17.

In ogni caso per le supplenze, da questo momento, sarai chiamata prima di tutti coloro che sono in seconda fascia, indipendentemente dal loro punteggio.

Quindi dire "ho perso una supplenza" non è corretto, puoi aver perso una supplenza perchè questa è andata ad un docente di I fascia con un maggiore punteggio del tuo, ma non ad un docente di II fascia. Nè tantomeno avresti potuto avere la supplenza se fossi rimasta in II fascia, anche quel punteggio maggiore rispetto a quello del collega che l’ha presa (che comunque ti avrebbe sempre preceduta perchè in  I fascia). 

Ciò che conta infatti è il punteggio all’interno della fascia di appartenenza, confrontare i punteggi tra le fasce non ha senso.

Certificazione CLIL nelle graduatorie di istituto di II fascia

Sono un docente abilitato di seconda fascia in attesa dell’aggiornamento delle graduatorie. Vi scrivo per avere un chiarimento sul punteggio conferito alla certificazione CLIL. Io ho svolto quest’anno un corso di 30 ore e l’esame Cambridge CLIL ( sono già in possesso del C1 lingua Inglese), ora vorrei sapere se questo mi permette di ottenere i 3 punti nella graduatoria di seconda fascia oppure no. Nelle linee guida viene indicato come CLIL solo i corsi universitari di 1500 ore senza cenni a certificazioni . Potreste darmi qualche chiarimento , grazie mille in anticipo

ATA: recupero prefestivo del personale part-time

Buon giorno! Sono assistente amministrativo, part.time 18 ore presso un Liceo di Milano. Chiedo cortesemente un chiarimento sui recuperi dei prefestivi e dell’ora del Sabato. Dato che lavoro solo 3 giorni a settimana, Lunedì, Giovedì, e Sabato, e considerando che la scuola di Sabato chiude alle 13.00, in pratica negli altri due giorni devo recuperare l’ora del sabato e le ore dei prefestivi come tutti gli altri dipendenti che non hanno il part time. Mi trovo chiaramente in difficoltà perché devo sempre, quasi ogni giorno, recuperare ore. Ne ho calcolate all’incirca 84. Mi sembra una situazione anomala. Potete chiarirmi le idee?  Grazie per L’attenzione. Cordiali saluti.

Ferie Personale ATA che usufruisce dell’art. 59 su supplenza come docente

Maria Vittoria – Egregia Redazione scrivo per un chiarimento in merito alla questione ferie di mio marito che, assistente tecnico di ruolo, ha accettato, per la prima volta, una supplenza come docente fino al 30 giugno. In pratica l’attuale scuola di servizio come docente gli ha detto che tutti i periodi di sospensione delle attività didattiche (Natale, Pasqua, ponti e dall’9 giugno al 30 giugno) ammontano a gg.30 superando i giorni di ferie spettanti (gg. 20) e di conseguenza usufruendo, anche se non richieste, nei fatti di 30 gg. di ferie(!??) sarà soggetto a 10 giorni di decurtazione stipendiale (30-20=10).

ATA: Aspettativa per incarico docente e periodo di prova

 

Maria – Sono entrata in ruolo come assistente amministrativa il 1 settembre 2016, a novembre, a seguito di proposta di assunzione come docente per una supplenza fino al 31 agosto ho chiesto aspettativa art 59 ma il dirigente me l’ha rifiutata perchè non avente sede di titolarità. Mi è stato invece chiesto di fare la richiesta secondo l’art. 18.

TFA sostegno: dottorato di ricerca non è titolo di ammissione ai test

Christian – Gentile Redazione, sono un professore inserito nelle graduatorie di III fascia per la Provincia di Oristano. Possiedo una Laurea in Scienze Biologiche (5 anni) conseguita nel 2003 presso l’università degli studi di Cagliari (UNICA) e un Dottorato di ricerca in Neuroscienze conseguito sempre presso tale università. ho insegnato negli  anni passati le materie scientifiche relative alle classi di concorso di mia competenza e negli ultimi due anni ho praticato attività di sostegno per cattedra completa fino al 30 giugno.

Bonus 500 euro: utilizzare soldi dello scorso anno e di questo per acquistare un unico pc

Walter – Sono un insegnante che ha ricevuto l’accredito del bonus di 500 euro per il precedente anno scolastico, 2015/2016 a dicembre e poi ho regolarmente i 500 euro della carta docente per l’anno scolastico 2016/2017…entrambi devono essere spesi entro il 31 agosto 2017…posso comprarmi un pc, ad esempio, da 800 euro, pagandolo generando un buono da 500 euro con la carta docente del corrente anno scolastico e poi mettendoci 300 euro del bonus da 500 euro che mi è stato accreditato a dicembre? Grazie

Mobilità Professionale ATA: l’assistente tecnico non è previsto nelle scuole medie

Mauro – Sono un assistente amministrativo di ruolo, vorrei effettuare il passaggio ad assistente tecnico ar02 area informatica, avendo i titoli necessari, vorrei sapere se : l’assistente tecnico per l’area informatica è stato inserito anche nelle scuole medie 1° grado e se si possono inserire i codici delle scuole medie nella scelte delle sedi. Si ringrazia in attesa di vostre delucidazioni

Graduatorie III FASCIA ATA: l’Idoneità in concorso pubblico per esami o prova pratica

 

Marianna – Salve. Chiedo scusa per il disturbo.Ho letto che l’idoneità in concorso pubblico per esami o prova pratica per posti di ruolo nelle carriere di concetto ed esecutive, o corrispondenti, banditi dallo Stato da enti pubblici territoriali (per il solo profilo di AA) attribuisce punti. Vorrei, cortesemente sapere se in questo campo rientra l’idoneità come istruttore amministrativo? Grazie. Buon lavoro

Personale ATA: la perdita della titolarità dopo il primo triennio di supplenza su art. 59

Anna Maria – Sono un cs di ruolo, inserita in terza fascia come assistente amministrativo, nell’a.s.14/15 ho preso un aspettativa di sei mesi per un incarico come assistente amm.vo stessa cosa nell’a.s.15/16 mesi 10 e nell’anno in corso per una supplenza sempre come assistente fino al 31/08/2017. la mia domanda è la seguente: devo fare richiesta di trasferimento? grazie

Mobilità: se la domanda non viene accettata si mantiene l’attuale titolarità (di scuola o di ambito)

Rita – Gentilissima redazione Orizzonte scuola, sono un’insegnante di sostegno scuola infanzia. Sono entrata di ruolo lo scorso anno e sono titolare su scuola. Vorrei presentare domanda di mobilità e inserire per ragioni di distanza una sola scuola, che non appartiene al mio ambito. Posso farlo o devo necessariamente inserire 5 scuole? Ovviamente penso che la mia scuola non vada inserita e cosa succede se non viene accolta, ci sono conseguenze o mantengo la mia titolarità.   Vi prego di rispondere siete il mio unico punto di riferimento. Grazie per la vostra attenzione

Mobilità: il docente che ottiene trasferimento su ambito territoriale dovrà partecipare alla chiamata diretta

Michela – chiederò trasferimento interprovinciale, indicherò 5 scuole, e poi un ambito territoriale. Come viene assegnata la sede in quest’ultimo? Gli ambiti che chiedo sono molto vasti e alcune sedi distano molto da casa ma d’altra parte non posso rischiare se nelle 5 sedi indicate direttamente non c’è posto. Grazie. Saluti.

Immissioni in ruolo 2017: posti sottratti dai docenti di ruolo assegnati in soprannumero a causa degli errori dell’algoritmo 2016?

Nunzio – Gentilissima redazione, in riferimento all’articolo in oggetto del 14 aprile 2017, è possibile che i docenti immessi in soprannumero dai giudici nelle sedi richieste nella domanda di mobilità straordinaria, vi rimangano occupando i posti che quest’anno saranno disponili per le nuove immissioni in ruolo?  In attesa di una Vs. gradita risposta sentitamente ringrazio.

Bonus 500 euro: ci sono insegnanti che devono spendere ancora quello dello scorso anno

Lina – Spett.le redazione,  sono un’insegnante di scuola Primaria, nell’anno scolastico 2015/2016 non ho speso i 500 euro del bonus che mi erano stati accreditati sul conto corrente. Nonostante ciò, quest’anno (  2016/2017)  mi sono stati accreditati  500 € sulla carta docente.
Come devo comportarmi?  Posso spenderli ? Come recupereranno la somma non spesa nel 2015/2016?  In attesa di chiarimenti cordialmente saluto.

Mobilità: ultimo anno per trasferimenti su scuola?

Annalisa – Leggo in giro sul web diversi articoli (non di Orizzonte Scuola) che sostengono che coloro che otterranno il trasferimento come titolari di scuola potranno, già l’anno successivo, produrre nuovamente domanda di mobilità senza alcun vincolo triennale; mentre, coloro che otterranno la titolarità di ambito dovranno rispettare il vincolo triennale. Sono informazioni esatte o no? Grazie, come al solito, di tutto

Graduatorie di istituto III fascia, la provincia migliore

Giuditta – Vi contatto per un problema che ho riscontrato consultando le GAE di molte province, come ad esempio Vicenza, Belluno. Essendo laureata in scienze geofisiche vorrei iscrivermi, al momento dell’uscita del bando, in terza fascia nella scuola media con cdc A28 (ex A059), grazie al vostro aiuto sono riuscita a rintracciare le GAE di ogni provincia in modo da potermi fare un’idea sul numero di persone iscritte.

Bonus 500 euro dell’a.s. 2015/16 può essere speso entro il 31 agosto 2017

Patrizia – sono una docente di sostegno scuola primaria. Avrei un dubbio. …ho generato l’ autocertificazione per aver speso il bonus per un corso di specializzazione post laurea per l’ a.s.2016/2017, mi sono rimaste dell ‘a.s.2015/2016 circa 300E del bonus precedente , da quanto ho letto posso ancora spenderli e rendicontarli in segreteria entro il 31 agosto 2017?

TFA sostegno, diploma magistrale entro a.s. 2001/02 è titolo di accesso alle selezioni

Gabriella – Sono un insegnante di scienze motorie in terza fascia. La mia domanda è questa : Per fare l insegnante di sostegno ci sono tre prove una preliminare una scritta e una orale.  io che ho il diploma magistrale anno 1992/93 e non sono vincitrice di nessun concorso sono abilitata alla scuola primaria ? Se lo sono, per il tfa sostegno, accedo direttamente alla prova scritta? Grazie spero in una vostra risposta.