Cattedre orario esterne possono includere scuole di ambiti territoriali diversi

Angela – Sono una docente titolare di un ambito è assunta per chiamata diretta. Volevo sottoporre alla vostra attenzione ciò che mi sta accadendo. Dopo aver preso servizio regolarmente il 1 settembre, qualche giorno fa la preside, che aveva riguardato l’organico, mi ha comunicato che ricopro una cattedra orario esterna che racchiude tre scuole su tre ambiti diversi, pertanto oggi, mi devo presentare anche nelle altre scuole.

Chiamata diretta: coinvolgerà solo i docenti con titolarità su ambito territoriale

Edoardo – Ho letto il vostro ultimo articolo sulla chiamata diretta e vi chiedo: possono presentare domanda per l’anno scolastico 2016/17 anche i docenti che abbiano una cattedra assegnata? Oppure questi potranno proporsi solo per l’anno scolastico 2017/18 dopo aver chiesto il trasferimento in un ambito? Grazie

Chiamata diretta: coinvolgerà esclusivamente i docenti con titolarità in un ambito territoriale

Anna Lisa – Quest’anno dopo 5 anni di ruolo nel sostegno ho chiesto e ottenuto il passaggio alla materia (matematica A047). Lunedì scorso mi è stata assegnata la nuova sede. In questi giorni ho letto però che la chiamata diretta riguarda anche i docenti in ruolo che hanno chiesto la mobilità. Quindi anche me? Grazie

Tempistica chiamata diretta docenti assegnati ad ambiti territoriali e assunzione in servizio il 1° settembre

Sono neossunto in ruolo da GAE classe A019 FASE C. Ho presentato domanda di mobilità. La mia domanda è:saremo convocati dai presidi compresi nell’ambito di assegnazione entro il 1 settembre 2016? Fino a quando non saremo chiamati dai presidi, dovremo rimanere nella scuola di titolarità attuale, anche se la chiamata dovesse arrivare dopo il 1 settembre o, nella peggiore delle ipotesi, dopo il 15 ad anno scolastico già iniziato? Grazie per la risposta

Trasferimento interprovinciale in fase B: per il primo ambito si concorre per tutte le scuole, nessuna esclusa

Giovanna – Sono un’insegnante di scuola secondaria di II grado  entrata in ruolo prima del 2014/15 e devo sottoporre un quesito  sui trasferimenti  della fase B (B1). Trattasi di questo: sono titolare di cattedra su una scuola della provincia A, vorrei sapere se faccio domanda per un trasferimento interprovinciale  -dalla provincia A a quella Z- e scelgo un solo ambito della provincia Z, posso indicare solo alcune scuole della mia provincia Z e, se per varie cause non rientro( pochi posti disponibili, tanti insegnanti che da anni vogliono rientrare) in quelle scuole rimango nella scuola attuale dove insegno oppure sono obbligata per legge a prendere in considerazione tutte le scuole dell’ambito prescelto (con la possibilità concreta di essere assegnata all’ultima tra quelle 100?). Ringrazio e porgo cordiali saluti

Mobilità per docente assunta in fase C da GaE: sarà su tutti gli ambiti territoriali a livello nazionale

Maddalena  – Sono una docente della cl. A025, immessa in ruolo il 1 dicembre 2015 in Organico Potenziato, fase C (da GaE), in una provincia diversa da quella di residenza. Leggo costantemente tutti gli aggiornamenti che pubblicate su OS riguardo alla mobilità, ma non ho ben chiaro se (nella fattispecie riguardo alla mia situazione), potrò chiedere assegnazione in ambiti territoriali della mia provincia di residenza oppure dovrò limitare le mie richieste alla provincia di immissione in ruolo. Grazie mille per l’attenzione che vorrete accordarmi. Saluti

Docente neo-immesso in Fase A: partecipa alla mobilità provinciale su scuola e interprovinciale su ambito territoriale

S.A. – Sono neoassunta in ruolo (fase 0) in provincia X. Sono però  intenzionata ad andare in un’altra provincia Y. Quindi devo produrre due domande:   prima di trasferimento nella provincia X (fase A), poi  quella interprovinciale (fase D). Ma mentre nella provincia sono titolare su  scuola, se viene accolta la domanda interprovinciale sono titolare su  ambito? Oppure vale il fatto che nel primo ambito scelto si possono  indicare le scuole, non perdendo in questo caso la titolarità su scuola? Cosa implica la titolarità su ambito rispetto a quella su scuola?  Grazie